The news is by your side.

VIESTE – NUOTO, UNA BAMBINA TRA I GIGANTI: LA VIESTANA SFERRAZZA IN GARA A SOLI 10 ANNI VINCE LA MEDAGLIA D’ORO DELLA CATEGORIA

1.350

Si è svolto ieri nelle acque della baia di Marina Piccola il 1° Memorial in ricordo del Prof. Enzo Rondinone, intercettato dalla ASD Foggia Nuoto, pioniere delle acque libere e artefice delle prime traversate come Mattinata in notturna, Pelagosa in ex Iugoslavia, Isole Tremiti.

Vieste una “palestra a cielo aperto”. È il refrain dell’assessore allo Sport, Dario Carlino che ha voluto fortissimamente la manifestazione a Vieste. Manifestazione decisamente in linea con il messaggio del binomio sport turismo diffuso dall’assessore e dalla Federazione, con l’obiettivo di puntare anche sulle discipline acquatiche in virtù degli elevati e recenti risultati agonistici internazionali e sulla più grande risorsa del nostro territorio: il mare con i suoi 40 km di coste, per destagionalizzare e rinforzare le presenze turistiche.

Motivo per cui Vieste si è candidata come capitale europea dello sport per il 2025. A battesimo della manifestazione la squadra Rappresentativa degli Atleti Fin Puglia acque libere, che ha accolto il Campione della 10 km degli europei Domenico Acerenza, massimo esponente agonistico del nostro Sud. Alla manifestazione, ha partecipato nella categoria ESORDIENTI A, la piccola grande atleta viestana, Ilaria Sferrazza, in rappresentanza di Vieste. Ilaria, è tra le più promettenti Atlete della MIRAGE NUOTO FOGGIA ASD. Brillante il suo successo con relativa medaglia d’oro a coronamento di sacrifici e costanti allenamenti svolti in piscine distanti da Vieste.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright