The news is by your side.

UCCISO BRACCIANTE AGRICOLO NELLE CAMPAGNE TRA MANFREDONIA E ZAPPONETA. FERMATO UN 55ENNE. VITTIMA ACCOLTELLATA AL FIANCO IN UNA MASSERIA

501

Un bracciante agricolo 40enne di origini romene è stato ucciso la scorsa notte con una coltellata al fianco sinistro in una masseria nelle campagne tra Manfredonia e Zapponeta.

I carabinieri hanno fermato, con l’accusa di omicidio volontario, un 55enne connazionale della vittima.

L’uomo è stato trovato dai militari a poche decine di metri dalla masseria. L’omicidio sarebbe stato compiuto per futili motivi al culmine di un litigio scaturito anche a causa dell’abuso di alcol.
    All’accoltellamento, avvenuto nella masseria in cui uno dei due romeni lavorava, avrebbero assistito altre persone. Sono in corso le ricerche dell’arma. Questo è l’11esimo omicidio dall’inizio dell’anno nel Foggiano, il secondo risolto dai carabinieri nell’immediatezza dei fatti.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright