The news is by your side.

GINO LISA – DOMANI IL PRIMO VOLO DEL B737 DELLA LUMINWINGS: ALL’ARRIVO EMILIANO E IL PRESIDENTE DI ADP VASILE

237

PARCHEGGIO GRATIS. PRIMA SOSTA SENZA PEDAGGIO. NASCE AEROPAK PER CUSTORIDE LE AUTO DEI VIAGGIATORI —–

Il presidente Antonio Maria Vasile sarà presente domani all’atterraggio del volo di familiarizzazione del B737 della compagnia Luminwings che verrà impiegato per i collegamenti di linea da Foggia. L’arrivo del volo, che sarà accolto dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, è previsto alle ore 14.00 di venerdì 23 Settembre.

Prima sosta gratuita alla fine del 2022 per chi parte dal Gino Lisa La riattivazione dell’at­tività nell’aeroporto “Gino Lisa” a Foggia, sta dando vi­ta a nuove iniziative impren­ditoriali legate proprio alla ripresa dei voli.

Proprio nei pressi dello scalo, a meno di 200 metri, su via Ascoli, è stato inaugurato Aeropark una struttura di servizio pensata da due gio­vani imprenditori che han­no voluto scommettere sul futuro aumento del traffico aereo da e per l’aeroporto foggiano, per avviare la loro attività.

Si tratta di un parcheggio a pagamento, low cost, aperto 24 ore su 24, che sorge a fian­co all”incrocio che immette nella superstrada per il ca­sello autostradale di Cande­la: davvero a poca distanza dall’aeroporto civile, per la comodità dei passeggeri in partenza che hanno l’esi­genza di lasciare il proprio veicolo per qualche giorno, fino alla data del ritorno.

Il servizio navetta, che as­sicura ai passeggeri il tra­sporto fino all’ingresso dello scalo, è compreso nella ta­riffa della sosta e rappresen­ta un’altra grande comodità per evitare l’affanno della sistemazione dell’auto all’ulti­mo momento e del percorso dal veicolo all’accesso al ter­minal.

Un altro vantaggio impor­tante dell’Aeropark è rap­presentato dal fatto che si tratta di un parcheggio cu­stodito, grazie a un sistema di videosorveglianza attivo giorno e notte: un “plus” ri­spetto a strutture analoghe di altri scali che, a fronte del prezzo contenuto della sosta non garantiscono la sorve­glianza dei veicoli.

Per i passeggeri in arrivo ci sarà anche la possibilità, a pagamento, di trasporto nei punti più importanti del centro cittadino. Altra op­zione importante, visto che finora, il Comune non ha da­to segno di voler organiz­zare, attraverso l’Ataf, un si­stema organico di collega- menti con l’aeroporto civile. Chi dovrà effettuare voli fre­quenti potrà anche sotto­scrivere abbonamenti men­sili, o per sei mesi o un anno. Per promuovere la nuova struttura, fino alla fine di quest’anno, i titolari accoglieranno gratuitamente alla prima sosta i nuovi clienti.

Un bell’esempio di im­prenditoria che nasce per far fronte alle nuove esigen­ze che sorgono sul territorio e, soprattutto, uno stimolo per le istituzioni che sembrano ancora “tiepide” di fronte all’imminente ripresa dei voli: il 30 settembre par­tirà il primo aereo di Lumiwings per Milano e soprat­tutto l’amministrazione commissariale del Comune non ha ancora risposto agli appelli lanciati dal Comitato “Vola Gino Lisa” non solo per migliorare i collegamen­ti via bus, ma anche per far sistemare il manto stradale e provvedere al decoro urba­no di viale degli Aviatori e di via Ascoli.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright