The news is by your side.

POLITICA – PUGLIA, NAPOLEONE CERA (FI) SUBENTRA IN CONSIGLIO REGIONALE

421

Napoleone Cera, ex consigliere regionale pugliese durante l’ultima consiliatura, tornerà a sedere tra i banchi di via Gentile. Cera, infatti, è stato il primo dei non eletti in Forza Italia alle Regionali del 2020 e adesso prenderà il posto di Giandiego Gatta che, nel frattempo, è stato eletto parlamentare. Cera nell’ottobre del 2019 fu arrestato e posto ai domiciliari nell’ambito di una inchiesta in cui veniva accusato di concussione. Al momento è in corso il dibattimento.
«Alla prima seduta utile del Consiglio regionale – sottolinea Napoleone Cera – tornerò a sedere tra quei banchi istituzionali ed è una grande emozione, un onore di cui avverto tutte le responsabilità». Questa volta, a differenza dell’ultima legislatura quando sosteneva la maggioranza di centrosinistra guidata da Michele Emiliano, siederà tra i banchi dell’opposizione. «Ringrazio il collega e amico Giandiego Gatta – prosegue Cera – per quanto fatto fino ad oggi in Consiglio regionale per la Puglia e per la nostra Capitanata: Giandiego proseguirà il suo impegno a Roma, io riprenderò il mio cammino in Puglia con passione e abnegazione, cercando di essere il megafono delle esigenze della nostra comunità. La provincia di Foggia è una terra generosa che attende ancora il suo riscatto, che merita ed esige gli stessi diritti, gli stessi servizi e le stesse risposte del resto della Regione. Intendo avviare questa nuova pagina della mia esperienza politica con rigore, moderazione e senso di responsabilità».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright