The news is by your side.

BARI – «ADDIO AL DENARO CONTANTE? GUADAGNO SOLO PER LE BANCHE». DURSO (CODACONS) COMMISSIONI ALTE ANCHE PER I CONSUMATORI

222

Non stupisce che Bari sia fanalino di coda per la quantità di pagamenti elettronici». A spiegarlo è l’avvocato Dario Durso del Codacons di Bari. E la riluttanza a rinunciare all’uso dei contanti non riguarda solo i commercianti ma anche i consumatori, sia per motivi strettamente economici che culturali.

«Bari è da sempre una città commerciale in cui viaggiano molti contanti, l’utilizzo dei pagamenti elettronici non ha mai preso davvero piede – aggiunge Dario Durso – tranne in alcuni contesti particolari come le farmacie». In questo caso, infatti, sono gli stessi consumatori a scegliere la fatturazione elettronica per accedere agli sgravi fiscali per le spese mediche. «Le commissioni, in verità alte, sui pagamenti digitali si ripercuotono non solo sui commercianti ma anche sui consumatori, ad esempio quando effettuano operazioni al di fuori dal loro circuito bancario – continua a spiegare Durso – per questo ci rimettono e preferiscono usare il contante».

Per quanto riguarda il contrasto all’evasione fiscale i pagamenti digitali non sono uno strumento poi così utile per Durso. «Le norme sono facilmente aggirabili, molti spacchettano i pagamenti. Inoltre anche per gli acquisti in denaro vengono emesse fatture e scontrini che rendono le operazioni assolutamente tracciabili. Con l’abbandono del contante a guadagnarci maggiormente alla fine sono le banche, non certo i consumatori che ribadisco, sono colpiti dalle commissioni allo stesso modo degli esercenti”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright