The news is by your side.

VIESTE – CINQUE DASPO “WILLY” PER L’AGGRESSIONE AD UN RAGAZZO VICINO AD UN LOCALE DEL LUNGOMARE

1.148

I Carabinieri della Tenenza di Vieste, a seguito di inoltro di apposita richiesta al Questore di Foggia, hanno ottenuto l’emissione di cinque DASPO “Willy” previsti dall’art. 13 bis del D.L. 14/2017 nei confronti di altrettanti ragazzi del posto, poco piu che ventenni, alcuni dei quali annoverano nei loro recenti trascorsi precedenti di polizia.

I provvedimenti, emessi dal Questore di Foggia quale Autorità Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica e recentemente notificati dai militari dell’Arma, vietano ai giovani, per la durata di un anno, di fare accesso ai bar e agli altri esercizi pubblici e locali di pubblico trattenimento siti nel Comune di Vieste e precisamente in lungomare Europa, via Santa Maria di Merino e via Veneto, nonché di stazionare nelle loro immediate vicinanze.

Lo spirito di tale provvedimento amministrativo di pubblica sicurezza e quello di tutelare i luoghi della c.d. “movida”, evitando cosi che i soggetti colpiti da “DASPO” possano reiterare nuovamente condotte tali da mettere in pericolo, in modo concrete ed attuale, la vita sociale dei posti di ritrovo giovanile del centro cittadino. I provvedimenti scaturiscono in relazione all’aggressione ai danni di un ragazzo, avvenuta in corrispondenza di un locale situato in quel Viale Europa, a seguito del quale, a conclusione delle indagini condotte dai Carabinieri di Vieste, venivano identificati i presunti responsabili.

L’eventuale violazione di tale provvedimento costituisce reato, punito con la pena dell’arrest0 da sei mesi a due anni e con la multa da 8.000 a 20.000 euro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright