The news is by your side.

PESCHICI – INAUGURATO IL NUOVO PLESSO DELL’ISTITUTO OMNICOMPRENSIVO “G. LIBETTA”

424

 “È stato un grande piacere, oggi, poter procedere, assieme al sindaco Franco Tavaglione, alla dirigente scolastica, la professoressa Rosa Battista, ed al presidente del Parco Nazionale del Gargano, Pasquale Pazienza, all’inaugurazione del nuovo plesso dell’Istituto ‘Libetta’. Un’opera pubblica che è, a suo modo, il simbolo di un territorio che sa crescere, che sa trovare le sue priorità, che sa guardare al mondo dell’istruzione come ad un punto di riferimento decisivo”. 

È il commento del presidente della Provincia, Nicola Gatta, alla cerimonia con cui, questa mattina a Peschici, è stato formalmente inaugurato il nuovo plesso della scuola secondaria di secondo grado dell’Istituto Omnicomprensivo ‘G. Libetta’.

“Si tratta di un’opera in cui la Provincia ha investito complessivamente 2 milioni 650mila euro – spiega il presidente della Provincia –. Una cifra importante non solo per la sua entità ma, soprattutto, perché dota questa comunità di un ulteriore presidio di formazione moderno, all’avanguardia sul piano infrastrutturale e con una visuale meravigliosa sul mare del Gargano”.

“Abbiamo così concluso il lungo e purtroppo travagliato iter del ‘nuovo’ complesso scolastico, che risale ad oltre quindici anni fa, con problematiche di vario genere che ne hanno prolungato la concreta realizzazione – ricorda Nicola Gatta –. Al momento del mio insediamento, proprio per superare la situazione di stallo, ho infatti approvato un finanziamento di 650mila euro, inseriti nel Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2018/2020, per il progetto di completamento dell’opera e per la sistemazione delle aree esterne, con i relativi lavori eseguiti e completati nei tempi stabiliti”. 

“Grazie a tutti i tecnici che hanno lavorato a questo intervento e al Settore Edilizia Scolastica della Provincia – dichiara il presidente della Provincia –. Oggi consegniamo a Peschici un piccolo gioiello, confermando la nostra attenzione per le esigenze del Gargano, per i suoi bisogni e per i suoi diritti, a partire da quello all’istruzione”. 

“La Capitanata ha l’urgente necessità di pensare a se stessa in una logica di sistema, in cui ogni sua area sia parte di un disegno di sviluppo armonico – evidenzia Nicola Gatta –. È ciò che mi sono prefisso sin dal primo giorno del mio mandato. Ed è ciò che serve alle nostre comunità, tanto più in un momento difficile come quello che stiamo attraversando, in cui la funzione della Provincia, nel suo essere Ente intermedio di area vasta, può e deve essere fondamentale”. 

Proprio con riferimento al ruolo della Provincia, il presidente ha ricordato in particolare impegno dell’Ente nella manutenzione della rete viaria nell’area del Gargano. “Recentemente abbiamo concluso le procedure per l’individuazione del soggetto al quale saranno affidati i lavori di straordinaria manutenzione stradale nell’ambito dell’Accordo Quadro che abbiamo dedicato alle Aree Interne del Gargano, con un investimento di 5 milioni di euro – sottolinea il presidente della Provincia –. Interventi che intendiamo far partire rapidamente, programmandoli in un clima di collaborazione e confronto con i sindaci e gli Amministratori”. 

“L’inaugurazione del nuovo plesso dell’Istituto ‘Libetta’, dunque, è la dimostrazione che facendo squadra e lavorando insieme si possono ottenere obiettivi di grandissimo valore – conclude Nicola Gatta –. Oggi è un bel giorno per Peschici. È un bel giorno per il Gargano. Un giorno di buona amministrazione. Esattamente ciò di cui ha bisogno il nostro territorio”.  


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright