The news is by your side.

ALL’ALBERGHIERO DI VIESTE “IL RISPETTO CHE MI ASPETTO”: INAUGURATA UNA SCALINATA DEDICATA ALLE DONNE

239

Anche l’Istituto Alberghiero di Vieste in prima linea contro la violenza sulle donne, e non solo nella giornata in cui si ricordano le vittime. L’ultimo progetto in ordine di tempo si chiama “Il Rispetto che mi aspetto” che ha visto in questi giorni una serie di iniziative a partire dall’inaugurazione di una scalinata dell’ingresso della scuola.  Emozioni molto intense per l’intervento di Alfredo Traiano, ex convittore dell’IPEOA Mattei, nonché figlio di Giovanna Traiano uccisa dal marito il 21 febbraio 2003 all’età di 25 anni nella canonica della chiesa Beata Maria Vergine di Foggia. “Compito della nostra scuola oggi – hanno affermato le coordinatrici del progetto, Tiziana Vescera e Lucia Piemontese – è quello dell’importanza di educare i nostri studenti a fare attenzione. Vogliamo far capire ai giovani, agli uomini quanto sia importante avere cura, rispetto ed educazione nei confronti delle loro compagne di vita, di scuola, di lavoro”.

Saverio Serlenga


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright