The news is by your side.

ISTITUIRE LA COMMISSIONE LISTINO OLIO ALLA CAMERA DI COMMERCIO

191

Istituire la Commissione Listino Olio presso la Camera di Commercio di Foggia. E’ questa la richiesta che, congiuntamente, attraverso una nota ufficiale, le declinazioni provinciali delle tre maggiori organizzazioni sindacali degli agricoltori hanno inviato a Damiano Gelsomino, presidente CCIAA Foggia. Confagricoltura, Coldiretti e CIA Agricoltori Italiani, nella missiva ufficiale, hanno spiegato che sarebbe un “giusto riconoscimento alle imprese olivicole del territorio della Capitanata”, per il loro “grande lavoro” e i risultati raggiunti. L’istituzione della Commissione Listino olio, inoltre, potrebbe valorizzare un prodotto – Folio extravergine d’oliva – che in provincia di Foggia ha raggiunto qualità e quantità di straordinario rilievo.

Al termine della precedente campagna olivicola, nel 2021 in Puglia sono state prodotte 177.407 tonnellate di olio: 18.962 nel Foggiano, 67.865 a Bari, 58.878 nella Bat, 21.511 nel Brindisino, 3.415 in provincia di Lecce e 6.775 in quella di Taranto.

La coltivazione dell’olivo è la più estesa sul territorio regionale ed interessa ben 148.127 aziende. Per aziende si intendono sia quelle iscritte al Registro delle imprese delle Camere di Commercio sia quelle non iscritte e che non esercitano l’attività con partita Iva ma risultano censite Istat e/o beneficiarie di aiuti Pac. In Puglia, inoltre, operano 939 frantoi oleari: Foggia ne conta 136, Bari 228, Lecce 251, Brindisi 143, Taranto 97 e Bat 84.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright