The news is by your side.

VIESTE – TUTTO ESAURITO AL CINETEATRO “ADRIATICO” PER CARLO BUCCIROSSO [Video]

619

Il botteghino aveva finito i biglietti già da diversi giorni prima dell’esibizione. Con una esplicita citazione di “Un nodo alla gola” di Hitchcock, Buccirosso apre il sipario de “L’erba del vicino è sempre più verde”. Una commedia-giallo in perfetto stile Hitchcock con la simpatia partenopea. L’opera comincia dal finale e poi prosegue con i primi tre quarti, per poi tornare di nuovo alla fine per l’epilogo: un po’ come i film di Tarantino, ma questa volta visto a teatro. Tema centrale un’insoddisfazione di fondo dell’uomo moderno che lo porta a scelte scellerate e futili. Tra una risata e l’altra Buccirosso ci accompagna nella vita matrimoniale dell’uomo medio nativo analogic,o mentre annaspa tra il digitale e la crisi di mezza età. Questo è quello che ha raccontato ai nostri microfoni.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright