The news is by your side.

M5S/ Furore: replica all’assessore Piemontese

37

“Ho letto il comunicato dell’Assessore Piemontese a me indirizzato, noto con piacere che sulle vicende del Parco Nazionale così come delle consulenze e gli appalti legati al favoloso mondo del Partito Democratico l’Assessore al Bilancio non proferisce parole, se non ad una mera elencazione di quanto è stato bravo a spendere i soldi dei pugliesi nei suoi feudi. Questo a casa mia si chiamano marchette, non fatti. Poteva tranquillamente citare le parole del sindaco di Rodi che sommariamente disse” ho sempre votato e fatto votare a destra, ma siccome Piemontese ci dà i soldi (le elargizioni preelettorali) voterò e farò votare lui”. Con Piemontese che passa dai decimali alle 445 preferenze di quest’anno a Rodi. Per fare un esempio. Ma siccome non amo a differenza sua parlare di voti, il tema è : che cosa ha dato fastidio al caro Piemontese? Che la Barone abbia citato anche Rodi e Vieste nelle sue denunce? Se si, non si ritenga colpito, non è stato fatto il nome di nessuno perché spetta agli inquirenti stabilire eventuali pratiche scorrette di voto a chi sono in capo. Non a noi. Buon lavoro quindi…agli inquirenti.”

Così sui social l’eurodeputato del M5S Mario Furore


I commenti sono chiusi.

error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright