Articoli filtrati per data: Mercoledì, 03 Giugno 2020

Un morto e un nuovo malato di covid 19 in tutta la Capitanata. Su 1046 tamponi effettuati nella regione Puglia, l'unico caso positivo è stato riscontrato nel Foggiano dove purtroppo ci sono stati altri due morti che fanno salire a 150 il numero complessivo dei decessi.

Pubblicato in Coronavirus

Si informano i contribuenti che la Legge di Bilancio 2020 ha abolito, a decorrere dal corrente anno, la TASI e L’IMU componenti della IUC ed ha istituito  l’Imposta , denominata “ NUOVA  IMU ”, che mantiene in linea generale gli stessi presupposti soggettivi ed oggettivi  disciplinati dalla normativa per l’annualità 2019.
Il pagamento dell’imposta avviene in due rate :

  • 16 giugno per l’acconto 
  • 16 dicembre per il saldo.                                                  

Il versamento dell’acconto pari al 50% dell’imposta per l’anno 2020, dovrà essere calcolato in base a quanto dovuto per l’anno 2019 relativamente alle aliquote in vigore per l’anno 2019, salvo conguaglio.
Il versamento della rata a saldo nel mese di dicembre verrà eseguito a conguaglio, sulla base delle aliquote che verranno approvate dall’Ente entro il prossimo 31 luglio, insieme al Nuovo Regolamento.

EVIDENZA ESENZIONI 2020 

  1. Art 177 -  D.L. N.34/2020  ha disposto l’esenzione dell’Acconto IMU per i seguenti immobili : 
  1. a) immobili adibiti a stabilimenti balneari marittimi, lacuali e fluviali nonché immobili degli stabilimenti termali;
    b) immobili rientranti nella categoria catastale D/2 e immobili degli agriturismo,dei villaggi turistici,degli ostelli della gioventù,dei rifugi di montagna,delle colonie marine e montane,degli affittacamere per brevi soggiorni, delle case e appartamenti per vacanze, dei bed and breakfast, dei residence e dei campeggi, a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività esercitate.
    I contribuenti, rientranti nell’esenzione di che trattasi, dovranno presentare, telematicamente all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ,  la dichiarazione IMU (secondo il mod. ministeriale editabile) barrando la casella 15 (esenzione)- e riportando nelle annotazioni il riferimento normativo nonché gli estremi della dichiarazione SUAP attestante la tipologia di attività esercitata nell’immobile destinatario dell’esenzione.
     
  1. SONO INOLTRE ESENTI:

- Abitazione principale e quelle assimilate (ad esclusione di quelle in Cat. A1-A8-A9);
- Terreni Agricoli.

NOVITA’IMU 2020

- IMU dovuta dai pensionati AIRE;
- IMU dovuta per fabbricati rurali ad uso strumentale;
- IMU dovuta per i Beni Merce.

COME VERSARE L’IMU

I versamenti vanno effettuati esclusivamente con modello F24 presso le banche o gli uffici postali ( anche on-line) indicando il codice catastale del Comune di Vieste “ L858 "  e utilizzando i seguenti codici tributo:
Comune :                3912  per Abitazione principale (A1-A8-A9) e relative pertinenze  
Comune :                3918  per altri fabbricati ( compresi Beni merce  ed escluso gli immobili cat D)
Comune:                 3916  Aree edificabili
Comune:                 3913  Fabbricati rurali ad uso strumentale  
Quota Comune:     3930 Fabbricati ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D
Quota Stato:          3925 Fabbricati ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D
 
Per usufruire del servizio di calcolo on line IMU: http://www.riscotel.it/calcoloiuc2015/?comune=L858
L’imposta non è dovuta qualora l’importo annuo complessivo sia minore o uguale a 12,00 euro.


Al fine di evitare  code o assembramenti , e possibile richiedere la compilazione del modello F24 prendendo appuntamento telefonico o tramite e-mail ai seguenti recapiti:
- indirizzo di posta elettronica dell’Ente: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ;
- Ufficio Tributi del Comune di Vieste ai seguenti numeri telefonici: 0884712288 – 87 dal Lun al Ven dalle ore 9.00 alle ore 13.00.


Il Funzionario responsabile dei tributi
Dott.ssa Gelsomina Scattino

Pubblicato in Economia
Mercoledì, 03 Giugno 2020 16:29

BOLLETTINO EPIDEMIOLOGICO 3 GIUGNO 2020

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore del dipartimento Promozione della Salute Vito Montanaro, informa che oggi mercoledì 3 giugno 2020 in Puglia, sono stati registrati 1.046 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus ed è risultato positivo un caso nella Provincia di Foggia;

Sono stati registrati 3 decessi: 2 in provincia di Foggia e 1 in provincia di Bari.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 122.546 test.

Sono 2.952 i pazienti guariti.

1.036 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 4.499 così divisi:

1.487 nella Provincia di Bari

380 nella Provincia di Bat

650 nella Provincia di Brindisi

1.157 nella Provincia di Foggia;

515 nella Provincia di Lecce;

281 nella Provincia di Taranto;

29 attribuiti a residenti fuori regione.

Pubblicato in Coronavirus
Mercoledì, 03 Giugno 2020 16:26

Vieste/ Partecipa anche tu alla ciclopedalata

Oggi per festeggiare la giornata mondiale della bici, Gargano Trail Center insieme ai Ciclo Amatori Vieste, organizzano una ciclopedalata per il paese. Appuntamento e ritrovo alle ore 19,30 al calcetto (piazzale Manzoni)

Pubblicato in Società


“Il processo di internalizzazione degli operatori del Cup e dei servizi informatici dell’Asl non può più attendere. Basta con continui annunci e rinvii, basta con dichiarazioni propagandistiche che non si trasformano mai in atti concreti. Così si gioca con la dignità dei lavoratori che attendono ormai da troppo tempo”.
Il Consigliere regionale del Pd Michele Mazzarano interviene sulla questione aperta ormai da diversi mesi, che interessa circa duecento operatori del Cup e Servizi informatici dell’Asl di Taranto.

“Il Direttore generale dell’Asl la smetta di perdere tempo e acceleri il confronto con la Regione per chiarire gli aspetti contrattuali per velocizzare la procedura di affidamento dei servizi alla Società in House e al decisivo miglioramento delle condizioni lavorative e contrattuali degli operatori interessati.
Auspico a questo proposito una modifica delle tipologie contrattuali e la loro uniformità.
Basta giocare sulla pelle dei lavoratori che attendono risposte da tempo”.

Pubblicato in Sanità

In merito ad una presunta e non veritiera partecipazione del Presidente del Parco Nazionale del Gargano Pasquale Pazienza ad una manifestazione politica tenutasi a Foggia il 2 giugno, sollevata da una foto che lo ritrae in compagnia dell’europarlamentare della Lega Massimo Casanova, a cui sono seguiti commenti e dichiarazioni su alcuni organi di stampa e sui social, il Presidente fa chiarezza.

Partendo dal presupposto di considerarmi libero di parlare con chiunque, preciso di aver incontrato casualmente l’On. Casanova (che ho avuto il piacere di conoscere anni orsono) ed un altro gruppo di persone, alcune delle quali a me amiche, mentre con la mia famiglia mi stavo recando in un negozio per fare degli acquisti. In quel contesto l’On. Casanova mi ha riferito del brutale attacco subito nella sua masseria di Lesina da un branco di lupi e della conseguente strage di pecore.

Ascoltato l’On. Casanova, che aveva da poco terminato una manifestazione in piazza (ne sono prova le bandiere ripiegate che si osservano nella foto) e salutati i conoscenti e qualche amico, stavo per raggiungere il resto della mia famiglia. È proprio in quel contesto che è stata scattata la fotografia da cui si evincerebbe la mia appartenenza al partito di Salvini. Una foto scattata tra l’altro in barba alla più elementare deontologia professionale.

Chi l’ha fatta, non si è nemmeno premurato di evitare che l’obiettivo inquadrasse mio figlio che era con me e che ha solo nove anni! La foto ha trovato invece facile ed ampia diffusione sui social dando adito a commenti vari, alimentati con mia grande sorpresa anche da alcuni esponenti politici del Movimento 5 Stelle che, al pari di molti altri attori istituzionali di diversa estrazione politica coi quali ho il dovere e il piacere di interfacciarmi, ho sempre ritenuto essere buoni interlocutori in questa mia esperienza come Presidente del Parco Nazionale del Gargano, nata - lo ricordo -  dalla nomina del Ministro Sergio Costa in condivisione con il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano.

Nel ruolo di Presidente del Parco avverto il dovere di parlare con tutti e, per mio atteggiamento personale esercito questo mio diritto aprendomi a tutti coloro che con me si interfacciano nei modi e nei toni consoni ad un civile e democratico confronto.

Non accetto, come in questo caso, facili, fasulle e demagogiche strumentalizzazioni che paiono figlie di un modo distorto di intendere la politica e che sembrano rimandare a quei tempi bui in cui il solo sospetto di simpatizzare per questa o quella ideologia poteva dare luogo, non a sterili pettegolezzi sui social, ma a reali rappresaglie anche piuttosto pesanti.

Non è questa la cultura politica a cui appartengo e spero che anche chi ha pensato di strumentalizzare una foto per alimentare un’inutile polemica possa ravvedersi e comprendere l’abbaglio in cui è cascato”.

Pubblicato in Politica

Le sante messe sono ripartite con tre appuntamenti giornalieri: alle 10, alle 11.30 e alle 18. Gli ingressi saranno contingentati.

Con l’ok agli spostamenti tra regioni, i fedeli provenienti da tutta Italia potranno partecipare alle celebrazioni religiose a San Giovanni Rotondo dove c'è il santuario di San Pio. E sono centinaia le telefonate che da questa mattina stanno arrivando ai centralini dell’Ufficio accoglienza pellegrini dei frati cappuccini.

Fedeli e devoti del Santo con le stigmate stanno chiamando per avere informazioni sulla celebrazioni eucaristiche in programma al santuario di Santa Maria delle Grazie. Dopo la sospensione dovuta al lockdown, da fine maggio le funzioni religiose sono ripartite con tre appuntamenti giornalieri: alle 10, alle 11.30 e alle 18. «Gli ingressi saranno contingentati - precisano dal santuario - per una capienza massima di 200 fedeli a celebrazione».

Pubblicato in Società

“Dopo vari incontri avuti su tutto il territorio con agricoltori, sindacati e il Presidente del PNG, prof. Pasquale Pazienza, siamo felici di vedere finalmente un Ente che accoglie le istanze provenienti dal mondo produttivo e invece di fare ambientalismo da salotto improntato su dogmi e politiche lontane dalla realtà, si concentra sulla praticità, concretezza ed esigenze di chi ogni giorno vive il lavoro all’interno del Parco Nazionale del Gargano e non può bruciare residui di potatura.

Rivedere la norma come ha richiesto il Presidente è un primo passo di buonsenso per ridare fiducia ad un Ente che troppe volte è stato visto come un freno a mano per il territorio e per lo sviluppo di esso. Abbiamo totale fiducia nel proseguo di questa strada che ha il dovere di riportare i cittadini del Gargano ad un’appartenenza orgogliosa al PNG.”

dichiara Daniele Cusmai, Segretario Provinciale Lega Foggia 

“Il  settore agricolo, che sul Gargano è del tutto “Bio” non può permettersi ulteriori aggravi di costi di produzione. Rinnovo la mia fiducia al Presidente Prof. Pasquale Pazienza confidando che verrà effettuata una  programmazione ed una progettazione  per uno sviluppo sostenibile del nostro territorio rispettandone tutte le esigenze” - continua Salvatore  D’Arenzo, Capogruppo Lega in Consiglio Provinciale - “E’ doveroso da parte di tutti i cittadini rispettare l’ambiente, i parchi, le aree protette tutte, ecco, rispettare il territorio.

Trovo altrettanto doveroso rispettare la sicurezza della popolazione che lo vive e dei milioni di turisti che ne godono, dunque bisogna lavorare assolutamente alla messa in sicurezza dell’attuale S.S.V. del Gargano - continua il Consigliere Provinciale, che conclude con un invito - “Colgo occasione per evidenziare  che la quasi totalità della nostra costa e dei nostri monti sono free Covid, con il nostro mare sempre più “blu”, il Gargano e la Capitanata tutta vi accoglie a braccia aperte”.

Daniele Cusmai, Segretario Provinciale Lega Foggia

Salvatore D’Arenzo, Capogruppo Lega Consiglio Provinciale

Pubblicato in Politica
Mercoledì, 03 Giugno 2020 16:10

Arrivano primi turisti a Vieste

Con il via libera agli spostamenti tra regioni si registrano sul Gargano i primi arrivi già a partire da oggi. A Vieste, città del leggendario monolite 'Pizzomunno', questo pomeriggio sono attesi i primi turisti.

C'è chi arriva da Osimo (Ancona) e starà in Puglia per una sola notte; c'è una coppia che proviene dal modenese, lui di origine tedesca e amante del mare del Gargano; e infine c'è una coppia di fidanzati, lui modenese e lei che è nata a Vieste ma vive e lavora nel mondo della moda a Londra.

Questi ultimi arriveranno in tarda serata a Vieste dove risiedono gli anziani genitori di lei. Appena c'è stato l'ok agli spostamenti, la coppia ha prenotato una stanza in un B&B a pochi passi dal centro storico.

"Proprio a causa dell'emergenza sanitaria, preferiscono non avere contatti diretti con i genitori, motivo per cui hanno scelto di trascorrere una settimana nella nostra struttura", riferisce all'ANSA il titolare della struttura ricettiva, Alessandro Di Rodi.

Pubblicato in Turismo

La società Atletico Vieste, che milita nel torneo di eccellenza Pugliese, attraverso un comunicato, rende note le difficoltà di natura economica le quali comporterebbero l'impossibilità all'iscrizione nel prossimo torneo a girone unico regionale.
Il club garganico, proprio in questa stagione, ormai definitivamente conclusa, si è ben distinto posizionandosi addirittura a ridosso della zona playoff. 
Tale informativa diramata dalla dirigenza,  a seguito dell'assemblea dei soci, accende i riflettori, ancora di più circa la necessità delle riforme di cui ha bisogno tutto il movimento calcistico dilettantistico a partire proprio da quelle rimodulazioni di natura contributiva anche in relazione ai tributi fidejussori richiesti dalle Leghe e/o Comitati Regionali che probabilmente sfiancano economicamente, ancora più, le tante società che collateralmente hanno subito i danni a causa del virus.
Questi processi disgregativi, oltre  a danneggiare per certi versi anche i territori all'interno dei quali insistono tali iniziative, depauperizzano soprattutto l'economia locale in seno alle sponsorizzazioni e conseguentemente riducendo ulteriormente le prospettive di tanti Atleti che grazie alle attività sportive provano a tenere l'economia familiare seppur percependo semplici rimborsi spese.

Giuseppe Il Grande

Appendice Comunicato Atletico Vieste:

Comunicato Ufficiale 

Il Gruppo sportivo dell’Atletico Vieste comunica che, al termine di una lunga quanto dibattuta assemblea dei soci, sono emerse evidenti difficoltà economiche, che - allo stato attuale - impedirebbero alla società di iscriversi al prossimo campionato di Eccellenza. 


L’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus e la conseguente crisi economica hanno determinato una drastica contrazione dei ricavi, sui quali la società si regge per affrontare gli innumerevoli impegni che tale campionato comporta. 

Per scongiurare di perdere un titolo sportivo consolidato da ormai più di 10 anni, la dirigenza auspica che si possa allargare la base societaria, con l’ingresso immediato di nuovi soci; viceversa, la società porterà avanti, con maggiori energie e progettualità innovative, il suo impegno per la scuola calcio e i settori giovanili.


Atletico Vieste

tuttocampo.it

Pubblicato in Sport
Pagina 1 di 3

ReteGargano consiglia...

Libro & disco della settimana

06 Luglio 2020 - 11:27:42

IL DISCO DELLA SETTIMANA/ NORAH JONES Pick me up...

Dopo un esordio di enorme successo spes­so ci si perde per sempre. Ma qualche volta, come nel caso di Norah Jones diventata cele­bre nel 2002 con lo «smooth jazz» di Come away…

Statistiche di accesso

Ora online:

41
Visitatori

Sabato, 11 Luglio 2020 00:12

retegargano.it supplemento on line de Il Faro settimanale.- Reg. Tribunale Foggia n.6 dell'11 giugno 1996
p.zza Kennedy, 1 - Vieste (FG) - info@retegargano.it
Direttore responsabile: ninì delli Santi
ASSOCIAZIONE "IL FARO DEL GARGANO" - Vieste (FG) - P. IVA 04229820719

- Rete Gargano - Notizie dal Promontorio -