The news is by your side.

Naufragato il progetto di collegare l’aeroporto di Bari al Gargano

4

La navetta è affondata ancora prima di partire. Annunciato, bloccato, riveduto e poi corretto il progetto di collegare l'aeroporto di Bari con le località turistiche del Gargano è abortito.

L'idea era stata lanciata dall'Apt di Foggia e consisteva nell affidare a pulmann privati, selezionati con bandi, il servizio di trasporto fra lo scalo barese e Foggia, Vieste, Mattinata, San Giovanni Rotondo e Monte Sant' Angelo. Un servizio di bus navetta, riservato solo ai passeggerei in arrivo e in partenza da Bari. I viaggiatori avrebbero così potuto raggiungere gratis le località prescelte per le vacanze. Un servizio limitato però al periodo estivo. Ma al progetto si è opposta l'Anav (associazione trasporto viaggiatori) di Puglia. Il Presidente, Giuseppe Vinella, ha inoltrato due diffide all'Apt. A suo parere quel servizio, anche se limitato, avrebbe avuto le caratteristiche di una vera tratta di linea; quindi ci sarebbero volute le necessarie autorizzazioni.

Amare le considerazioni di Nicola Vascello, commissario dell'Apt foggiana. <Quanto è accaduto non è commentabile. questa vicenda non depone certo a favore della sempre invocata capacità di fare sistema. Con il nostro bando iniziale – prosegue- non avremmo leso i diritti del Cotrap, perchè quella tratta non era coperta.  Non c'era concorrenza. Servizi del genere si effettuano già in altre parti d'italia. Qui da noi non è stato possibile>.