The news is by your side.

Pericolo sabbia nel porto di Vieste

5

Il fenomeno di insabbiamento del porto di Vieste potrebbe mettere a repentaglio la funzionalità dell'attracco, anche di quello peschereccio.

E' in corso un rapporto tra Comune e Regione per giungere in tempi brevi alla soluzione del problema che, per quanto riguarda l'ampio bacino portuale si manifesta, in modo particolare in quattro zone. Tali aree sono state localizzate prima dall'ufficio circondariale marittimo di Vieste e dopo dalla struttura tecnica provinciale dell'Assessorato provinciale alle opere pubbliche.

Per l'eliminaizone dell 4 zone a rischio insabbimaneto, è necessario arrivare al dragaggio dei fondali. Una soluzione indispensabile ma non facile, nel senso che propedeutica ad ogni iniziativa è l'analisi delle sabbie da dragare.

Il sindaco, Ersilia Nobile, nei giorni scorsi ha inviato all'assessorato regionale alle opere pubbliche e, per conoscenza, al settore regionale della protezione civile, alla prefetutra e al circondariato marittmo di Vieste, una comunicazione nella quale rende noto che l'Amministrazione comunale si rende disponibile ad effettuare prontamente quanto necessario per acquisire l'autorizzazione allo smaltimento delle sabbie da dragare dallo specchio portuale sul sito della Scialara.