The news is by your side.

Nuova sede del CTA il 22 settembre l’inaugurazione a Monte Sant’Angelo

3

Venerdì 22 settembre alle ore 10,00 è in programma a Monte Sant’Angelo, in via Marcisi, l’inaugurazione della nuova sede del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente (C.T.A.), ultimo tassello di un ampio disegno teso a migliorare dal punto di vista logistico l’organizzazione degli Uffici Forestali sull’intero territorio provinciale. La nuova sede del CTA è il frutto del notevole impegno profuso dall’Ente Parco per garantire un ulteriore presidio a tutela della legalità nel territorio garganico. La sinergia, già in atto da qualche tempo, fra Parco Nazionale del Gargano e Corpo Forestale, si arricchisce pertanto di un altro valido strumento per continuare la quotidiana azione di difesa del territorio. Una sinergia che non ha mancato neanche quest’anno di produrre i suoi effetti positivi, sia in termini di riduzione degli incendi sia in termini di, peraltro in forte crescita,  concreta collaborazione dei cittadini nei confronti del Parco Nazionale del Gargano e del Corpo Forestale dello Stato. Infatti per il terzo anno consecutivo, il fenomeno degli incendi boschivi, ha fatto registrare un ulteriore ridimensionamento. Le cifre indicano per il 2006 una riduzione di circa 10 ettari della superficie percorsa dal fuoco – 61 ettari di superficie boscata al 31 agosto, contro i 70 ettari del 2005 – a dimostrazione dell’efficacia dell’organizzazione predisposta sul Promontorio. Non solo. Grazie proprio alla capillare campagna di sensibilizzazione portata avanti dall’Ente Parco Nazionale del Gargano, vi è stata una maggiore collaborazione da parte dei cittadini. I quali hanno, con encomiabile celerità, segnalato l’avvistamento degli incendi, consentendo l’immediato intervento delle pattuglie Forestali (circa 350 sono state le segnalazioni complessive al numero verde 1515 e a quello del Parco 800530552).”La nuova infrastruttura risponde all’esigenza di potenziamento e crescita territoriale del Corpo Forestale dello Stato” ha rimarcato il comandante del CTA Federico Padovano. La dislocazione del CTA per l’Ambiente, fortemente voluta dal Presidente del Parco Giandiego Gatta, consentirà una migliore azione di coordinamento delle attività di polizia ambientale e forestale, di pubblica sicurezza e polizia giudiziaria, nonché di protezione civile, dei Comandi dipendenti presenti nell’area protetta (tutta l’attività è svolta da 42 unità di personale, distribuite in sette stazioni forestali ed un Ufficio di Comando, il CTA appunto). “Il Parco Nazionale del Gargano, sensibile alla esigenza di tutela e conservazione delle sue peculiarità ambientali, privilegia ogni forma di collaborazione con quanti lavorano, con passione ed amore, alla tutela del territorio, affinché questo angolo di paradiso possa essere preservato alle generazioni future. Il Parco si avvale, per questo, del qualificato lavoro del CTA, Centro Territoriale per l’Ambiente, il quale svolge il delicato ed importante ruolo di agente operativo per la tutela del territorio dell’Area Protetta, in un quadro di fattiva collaborazione che ha già prodotto tanti frutti” ha dichiarato il Presidente Giandiego Gatta. La cerimonia per l’inaugurazione prenderà il via alle ore 9,30 di venerdì 22 settembre presso Palazzo di Città a Monte Sant’Angelo. Alle 9,45 i saluti e gli interventi del sindaco Antonio Nigri, del Comandante Regionale per la Puglia del CFS Carlo Congedo, del coordinatore territoriale per l’Ambiente Federico Padovano, del Presidente del Parco Giandiego Gatta e del Capo del Corpo Forestale dello Stato Cesare Patrone. L’inaugurazione della nuova sede del CTA è prevista per le ore 10,35: alle ore 10,55 è in programma l’alza bandiera e successivamente un rinfresco.