The news is by your side.

Atletico Vieste solitario capolista

6
Grazie alle doppiette di Maurizio Gentile e di Paolo Augelli l'Atletico Vieste si sbarazza della pratica Nuova Daunia, fanalino di coda, e si insedia al posto più alto della classifica. A consentire il primato ha contribuito anche l'imprevista sconfitta del Virgilio Maroso Candela per uno a zero al termine del derby sul campo dell'Ascoli Satriano, caratterizzato da incidenti sul terreno di gioco che hanno comportato l'intervento delle forze dell'ordine.
La Viestese subisce una sonora sconfitta sul campo dell'Atletico Foggia: la solita mancanza di concentrazione ad inizio partita si è tradotta con un rotondo 3 a 0 dopo soli 12 minuti, preludio alla cinquina finale.

 

Risultati giornata 8 ( 22/10/2006 )
 Arpifoggia Real Barletta  3-0 
 Ascoli Satriano Virgilio Maroso Candela  1-0
 Atletico Foggia Viestese  5-0
 Atletico Modugno R. Castriotta Manfredonia  3-1
 Atletico Vieste Nuova Daunia Foggia  4-1
 Audace Barletta Torremaggiore Calcio  1-1
 Città di Terlizzi Azzurra Atletico Bovino  0-5
 Matinum Margherita Sport  0-0

 

1 Atletico Vieste 20
2 Atletico Bovino 19
3 Virgilio Maroso Candela 18
4 Torremaggiore Calcio 16
5 Modugno
15
6 R. Castriotta Manf. 14
7 Ascoli Satriano 13
8 Arpifoggia
11
9 Atl. Foggia 10
10 Real Barletta 10
11 Margherita 9
12 Aud. Barletta
8
13 Mattinata 5
14 Viestese 4
15 Terlizzi
4
16 Nuova Daunia Foggia

2 

Atletico Vieste – Nuova Daunia Foggia 4 – 1

 ATLETICO VIESTE: Di Gennaro, Augelli P., Sollitto (dal 76' Tommasetti), Piracci, Gualano, Melchionda, Augelli R. (dal 64' Scarano), Ducange, Gentile, Azzarone, Cariglia (dal 83' Silvestri), All: Mimmo
NUOVA DAUNIA FOGGIA: Latorre, Sarni, Longo, Caravella, Feninno, Balsamo, Viscio (dal 63' Santoro), Pietrasanta, Piscopo, Ognissanti, Augelli (dal 63' Lucera). All: Mendolicchio
ARBITRO: Labianca di Foggia

RETI: al 15' e 62' Gentile, al 51' e 84' Augelli P., al 87' Piscopo

 Approfittando della sconfitta del Candela, gara che forse avrà un prologo “federale”, L’Atletico Vieste è balzato in testa alla classifica, evento che si registra dopo l’ottava giornata grazie ad uno score davvero impressionante: 6 vittorie e 2 pareggi ma soprattutto 26 gol segnati che testimoniano la grande forza d’attacco di questo Vieste a trazione anteriore. Partita senza storia sin dall’inizio con i viestani a dettare i tempi ed i foggiani a subire quasi inerti ogni iniziativa, i gemelli Rocco e Paolo Augelli e Maurizio Gentile sono stati devastanti in ogni loro azione mentre è piaciuta la prestazione del giovane Nicola Cariglia.
Dopo i tentativi di Rocco Augelli, Cariglia e Azzarone di andare in rete, Al 15' arrivava puntuale il gol, Maurizio Gentile era abile a trasformare un calcio piazzato con un tiro beffardo che si insaccava all’angolo opposto del portiere. Il Vieste dopo il gol si concedeva qualche distrazione di troppo, fraseggi inutili in difesa e poca concentrazione a centrocampo, gli ospiti ne approfittavano al 35' quando a centrocampo sfruttavano un errore di Ducange, veloce contropiede di Piscopo che veniva ingenuamente toccato in area da Piracci, l’arbitro concedeva il rigore che però lo stesso Piscopo mandava fuori. Era quella l’unica occasione dei foggiani concessa da una difesa molto ballerina.
Vieste più concentrato nella ripresa e gara che si arricchiva di gol, al 51' Gentile tra una selva di gambe riusciva a liberare Paolo Augelli che insaccava al volo, al 62' Gentile appostato sulla sinistra del portiere, di precisione al volo indirizzava una vera saetta che fulminava letteralmente Latorre. Per Maurizio Gentile era l’ennesima doppietta ed il suo 10° gol segnato in 8 partite. Al 84' anche Paolo Augelli siglava la sua doppietta, sfruttando una indecisione della difesa foggiana, un bolide da pochi passi che finiva sulla traversa e rimbalzava al di là della linea bianca. La Nuova Daunia Foggia ormai annichilita, trovava nel finale un po’ di gloria con un gran bel gol di Piscopo lesto ad indovinare il tiro della domenica.
Ora l’Atletico Vieste dovrà dimostrare contro le squadre di pari valore di meritare il titolo di capolista, il calendario sembra fatto su misura in questa parte finale del girone di andata: in trasferta Torremaggiore, Candela, Real Barletta ed Atletico Foggia, in casa: Castriotta Manfredonia, Bovino e Viestese.

                                 Michele Mascia

 

I MARCATORI DEI 26 GOALS:

MAURIZIO GENTILE  10, AUGELLI ROCCO 6, PAOLO AUGELLI 5, MICHELE GUALANO,

NICOLA DUCANGE, MICHELE SCARANO, FRANCESCO AZZARONE, MATTEO PATRONE: 1


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright