The news is by your side.

Monte Sant’Angelo, “Festival del vino” al castello

5

Un evento per tutti gli enoturisti e gli amanti della storia locale.

Seconda edizione del “Festival del Vino”. A partire dalle ore 18, il 25 novembre prossimo, cultura, storia, enogastronomia saranno di casa nel castello di Monte Sant’Angelo. Nella prima edizione si diedero appuntamento 14 cantine pugliesi, campane e lucane. L’evento  richiamò  oltre cinquecento ospiti provenienti da tutta l’Italia. Il Festival è una proposta lanciata dalla Cooperativa Ecogargano e promosso, come nella prima edizione, dall’ associazione GoWine, che muove amanti del vino da ogni parte del Bel Paese. Un ghiotto invito non solo per enoturisti e amanti della storia locale che potranno accedere con un bicchiere di buon vino nella “Sala del Tesoro” che ospitò fasti passati. Nell’occasione si potrà anche visitare la mostra “Intramoenia Extrart Castelli Di Puglia”  organizzata dall’associazione Eclettica, promossa e finanziata anche dalla Regione Puglia.  L’artista belga dell’istallazione è Jan Fabre, il quale presenterà “I messaggeri decapitati della morte”, sculture, video e disegni che riecheggiano fantasiosi mondi medievali. Tra le prestigiose cantine che hanno già aderito alla II edizione del festival ci sono quelle siciliane, la Casa Vinicola Calatasi, quelle pugliesi, le Cantine “Fortore” di Torremaggiore, Cantine “Vinagri” di San Donaci (BR), “Perrini” di Castellaneta, “Apollonio” di Monteroni di Lecce, “Leone de Castris” di Salice Salentino, il “Consorzio produttori Vini” di Manduria, e la cantina “Terre del Catalano” di Troia (FG).