The news is by your side.

La nuova programmazione del Parco 2007 – 2009

2

L’appuntamento è fissato per venerdì 22 dicembre 2006 alle ore 10,00 presso l’Agriturismo “Le Falcare” in agro di Cagnano Varano. E’ in programma il consueto convegno di fine anno organizzato dall’Ente Parco Nazionale del Gargano. Il tema prescelto riguarda la nuova programmazione regionale che abbraccia un lasso di tempo che va dal 2007 al 2013. Il Parco punta a rafforzare il proprio ruolo di anello di collegamento fra il mondo imprenditoriale e il variegato mondo delle opportunità finanziarie concesse dall’Ente Regione. Il tutto finalizzato ad incentivare quello sviluppo sostenibile in grado di preservare il tessuto socio-economico dell’area protetta. Con questo convegno il Parco del Gargano intende offrire degli strumenti di conoscenza della nuova programmazione regionale nel sessennio 2007-2013. “E’ un incontro ed un tavolo di lavoro dedicato al tema dello sviluppo sostenibile del territorio, al quale il Parco Nazionale del Gargano rivolge grande attenzione. Un momento di riflessione su ciò che i nuovi fondi strutturali ci consentiranno di effettuare nei prossimi anni, ma anche su ciò che è già stato realizzato” ha dichiarato il Presidente Giandiego Gatta. Il programma prevede l’inizio dei lavori congressuali alle ore 10,00. Tra i relatori è prevista la presenza dell’assessore regionale al Bilancio e alla Programmazione Francesco Saponaro, chiamato ad illustrare i piani della Regione. Il direttore dell’Ente Parco Filomena Tanzarella renderà conto di quanto sinora realizzato sul versante della tutela e dello sviluppo ambientale dal Parco Nazionale del Gargano. Le conclusioni saranno tratteggiate dal Presidente dell’area protetta Giandiego Gatta. Va rilevato che il Parco del Gargano già assolve in buona parte al compito di essere punto di riferimento dell’imprenditoria a caccia di fondi e finanziamenti per lo sviluppo sostenibile del territorio. Basti pensare al servizio di pubblicazione dei vari bandi sul sito ufficiale dell’Ente, facilmente accessibile, e ai diversi infosportelli aperti in vari Comuni del Gargano (a breve sarà in funzione anche quello di Mattinata).