The news is by your side.

Ds Vieste: scelta saggia e coraggiosa dimezzare il numero delle Aziende Sanitarie Locali pugliesi.

21

Mantenere in piedi tante aziende sanitarie era un inutile spreco di risorse pubbliche.
Dal 1° gennaio si cambia: una sola ASL per ciascuna provincia e tante “poltrone” in meno.

Una scelta per migliorare l’organizzazione della sanità in Puglia e per liberare spese che possono così essere destinate a maggiori investimenti. Ora occorre dare concretezza al dettato della legge regionale sul riordino della sanità pugliese approvata nello scorso mese di agosto dal Consiglio Regionale che individua nel distretto socio-sanitario il fulcro del sistema sanitario pugliese. Così facendo si riusciranno a garantire più servizi ai cittadini incrementando le attività ambulatoriali per poter puntare così a curare bene, e in tempi rapidi, i pazienti. Per quel che riguarda la nostra provincia formulo a nome dei DS di Vieste i migliori auguri di buon lavoro al dottor Donato Troiano, neocommissario della nostra ASL provinciale, che incontreremo nei prossimi giorni per discutere della situazione sanitaria della nostra città e delle sue esigenze in attesa della nuova individuazione degli ambiti territoriali dei Distretti socio-sanitari.

 

Il Segretario

Aldo Ragni

 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright