The news is by your side.

Autisti e infermieri del 118: è iniziato lo sciopero della fame.

27

E’ iniziato questa mattina l’annunciato sciopero della fame, strumento di protesta degli autisti e degli infermieri in servizio nei punti di primo intervento del 118, nei comuni di Carpino, Cagnano Varano, Ischitella, Peschici, Rodi Garganico, Sannicandro, Vico e Vieste.Una protesta non violenta dato che si tratta di uno sciopero della fame e che comunque verrà garantito il servizio di pronto intervento e quello di trasporto verso il centro ospedaliero di riferimento. Per i primi due giorni saranno solo un autista e un infermiere a digiunare, se non dovessero poi esserci delle novità, si uniranno nello sciopero della fame, a tempo indeterminato, tutti e cinquanta infermieri e autisti. La protesta terminerà quando saranno accolte le richieste dei lavoratori: annullamento della delibera dell’ex Asl Fg/1 con la quale è stato avviato l’iter per la gara d’appalto di autisti e ambulanze per il 118, e stabilizzazione di tutto il personale, che, tra l’altro non comporterebbe oneri aggiuntivi per la Regione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright