The news is by your side.

Rodi Garganico. Botta e risposta tra attuale ed ex sindaco sulla realizzaizone del porto.

4

Il sindaco di Rodi Garganico, Carmine, D’Anelli, si dice compiaciuto del fatto che “finalmente  Nicola Pinto, capogruppo consiliare dello Sdi, ha capito che il porto è realtà, visto che, fino a qualche giorno addietro, sosteneva che non c’era nulla di vero e che si trattava di propaganda elettorale da parte di sindaco e maggioranza”.

Troppo importante per Rodi Garganico la realizzazione del porto per non accendere polemiche, soprattutto quando si è alla vigilia elettorale per il rinnovo della massima assise  cittadina. Il sindaco dice di non voler raccogliere quelli che  ritiene siano i toni  polemici con cui il consigliere Pinto ha commentato la conclusione dell’iter burocratico che ha portato, la scorsa settimana, all’aggiudicazione dei lavori di costruzione del porto all’impresa “Pietro Cidonio” di Roma, una delle maggiori a livello nazionale. Ma non vuole neppure far passare sotto silenzio il fatto che non si da atto che  tra l’inizio delle procedure e l’individuazione dell’impresa aggiudicataria “sono trascorsi – ricorda il sindaco- appena tre anni quando, invece, nei precedenti quarant’anni di gestione amministrativa c’è stato, per quanto riguarda il porto, soltanto il vuoto più assoluto”.