The news is by your side.

BIT: UN PARCO DEL GARGANO “SEMPRE PIU’ INTERNAZIONALE”

10

Il calendario 2007 e la rivista del Parco a ruba, i complimenti dell’assessore regionale Massimo Ostillio che ha assicurato l’inserimento di foto del Gargano nel prossimo calendario della Puglia, l’interesse al funzionamento dell’ente da parte del “sindaco” di Cefalonia, mar Egeo, gioiello della Grecia turistica (una delegazione sarà a Monte Sant’Angelo verso la fine del mese di marzo 2007), lo stand preso d’assalto per la degustazione dei prodotti tipici, i saluti del governatore pugliese Nichi Vendola al Presidente del Parco Giandiego Gatta. La edizione numero 27 della Bit di Milano (ha chiuso i battenti domenica scorsa 25 febbraio) ha significato tutto questo per la Montagna del Sole. E all’Ente Parco ha regalato le “solite” certezze: da area protetta più visitata ad ente oggetto di studio da parte di paesi stranieri. La Bit di Milano è stata anche l’occasione per rinverdire vecchi fasti e celebrare nonché perpetuare il mito del Gargano, capace di suggestionare ancora folle di visitatori.”Ritengo che la promozione del territorio non debba conoscere sosta. Non stiamo lasciando nulla d’intentato per far conoscere ed apprezzare il Gargano su scala mondiale. E i risultati ci stanno dando ragione” ha rimarcato il presidente Giandiego Gatta. Il quale ha aggiunto “Il Parco Nazionale del Gargano, è tra parchi più visitati d’Europa quello che produce il maggiore Pil dell’intera Capitanata e detiene circa il 60% dei posti letto dell’intera regione. Alla BIT di Milano abbiamo, dopo Berlino, Lugano e Slow Food a Torino, continuato quel percorso di promozione su scala europea ormai avviato da tempo e che ci ha consentito di raggiungere traguardi ragguardevoli”. La partecipazione del Parco del Gargano alla rassegna numero 27 della Bit, andata in scena al Polo fieristico di Rho-Pero dal 22 al 25 febbraio 2007, ha segnato un’altra tappa fondamentale nel processo di promozione del Gargano a livello mondiale. Si è puntato sulla innata capacità attrattiva della Montagna del Sole, dal punto naturalistico, paesaggistico e culturale, per alimentare il mito della magia di una terra baciata dal buon Dio e conservata perfettamente, nonostante la costante minaccia di una forte antropizzazione (oltre 200 mila abitanti per circa 121mila ettari) dell’area. La rinomata fiera milanese della BIT, da lustri è un appuntamento di rilievo nel panorama delle rassegne di settore. Quest’anno la novità è arrivata dai nuovi locali deputati ad ospitare visitatori, espositori ed operatori a Rho-Pero. La Bit è la più grande esposizione al mondo dell’offerta turistica italiana e uno dei più importanti eventi per l’industria del Turismo Internazionale. 45 mila operatori del settore, 47 mila viaggiatori, 6 mila espositori da 130 paesi. Sono i numeri della edizione numero 27 che ha visto ancora una volta il Parco giocare un ruolo da protagonista sulla ribalta del turismo internazionale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright