The news is by your side.

Prende a calci e pugni il padre: arrestato viestano

20

Sorpreso dai carabinieri all’interno della sua abitazione mentre stava prendendo a calci e pugni il padre. E’ accaduto stamani a Vieste , protagonista di questo gesto Vincenzo Pupillo 21 enne del posto già noto alle forze dell’ordine per precedenti penali. L’uomo alla vista dei militari non ha esitato ad aggredirli; ne è nata una colluttazione, a seguito della quale un carabiniere ha riportato un trauma allo zigomo destro con prognosi di 7 giorni. L’accusa nei confronti di Pupillo è di violenza, resistenza e lesioni personali a pubblico ufficiale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright