The news is by your side.

U.S. Foggia – Una iniezione di fiducia la vittoria di Gallipoli -Ma contro i biancocelesti sarà dur

5

Complimenti ragazzi, primo obiettivo stagionale raggiunto. Anche se tutti all'inizio del campionato snobbavano questa competizione, oggi che i ragazzi sono arrivati in finale in casa rossonera hanno tutti il sorriso stampato sulle labbra.na vittoria, stra meritata quella di ieri, che premia la serietà e la continuità di risultati posititvi che il Foggia di mister Cuoghi e Dall'Acqua ieri, e di D'Adderio ed Ignoffo oggi, sono riusciti a mantenere in tutto il torneo, iniziato lo scorso agosto. La finale si giocherà contro il Cuneo, il 12 e il 25 aprile, è ancora da stabilire chi delle due squadre giocherà in casa. I piemontesi ieri, hanno battuto la Lucchese per due reti ad uno, e con questo risultato, considerando anche quello dell'andata di 3-1 il Cuoneo si è piazzato in finalissima, dove dovrà affrontare il Foggia. La finale, sarà tutta da giocare a viso aperto tra le due formazioni, anche perchè è impossibile prevedere un risultato; il Cuneo squadra di serie C2 girone A ed il Foggia sqadra di serie C1 girone B, due squadre storiche che hanno un passato glorioso, oggi si trovano l'una di fronte l'altra ad affrontarsi, ma non in una gara qualsiasi, ma nella finale di Coppa Italia. Sarà sempre serie C, ma ragazzi, parliamoci chiaro, per il Foggia è un' opportunità unica, non era mai successo in tutta la sua storia, e sappiamo di che storia parliamo… Tornando alla prova dell'altroi ieri dei "satanelli" non ci resta che fare un plauso a tutta la squadra, che si è lasciata alle spalle tutte le critiche dei giorni scorsi, dimostrando ancora una volta grinta, caparbietà e soprattutto carattere, tutte quelle caratteristiche che già all'inizio di questa stagione avevamo avvertito. Sarà la primavera, sarà quel che sarà, ma il Foggia c'è, e questa volta è FINALISSIMA…Domanica è di nuovo campionato, e si riparte dal Manfredonia, un ritorno al passato per mister D'Adderio. La gara d'andata giocata allo Zaccheria, seppur sofferta e giocata in dieci da parte dei rossoneri, fini 2-1 a favore dei padroni di casa; certamente domenica si va al "Miramare" con tutto un altro spirito. Avanti Foggia…
da Stampasud