The news is by your side.

La Guida Blu 2007 boccia il Gargano

4

Il mare del Gargano è sempre meno azzurro. Dopo la bocciatura della Fee che ha conferito la bandiera blu al solo comune di Peschici, anche Touring Club Italiano e Legambiente confermano il momento poco felice, in termini ambientali, che il promontorio garganico sta attraversando. Tra le 11 località che hanno conquistato le 5 vele della Guida Blu 2007, non figura nessun comune della provincia di Foggia, e quello che più preoccupa è che rispetto agli ultimi tre anni c'è un regresso spaventoso. Legambiente conferma le tre vele ai comuni di Chieuti, Mattinata, Monte Sant'Angelo, Isole Tremiti e San Nicandro Garganico. Solo 2 vele a Peschici, Lesina, Ischitella, Vieste e Vico del Gargano. Per il coordinatore di Legambiente Gargano, Franco Salcuni, il tonfo del Gargano è da attribuire alla poca sensibilità degli amministratori locali. "Purtroppo il Gargano – spiega Salcuni – non è al top per una serie di ragioni e anche perchè sono cambiati i parametri. Da quest'anno le vele non vengono attribuite solo per la qualità delle acque di balneazione, ma per tutto il sistema turistico di accoglienza. Sul Gargano manca una corretta gestione del territorio, interventi e politiche sbagliate, non in linea con il rispetto dell'ambiente e una scarsa funzionalità dei servizi".

Saverio Serlenga