The news is by your side.

Provincia di Foggia: sottoscritti progetti per la difesa del suolo

14

La nostra scommessa per il riassetto idrogeologico del territorio di Capitanata si arricchisce di un nuovo e importante tassello". Così il presidente della Provincia di Foggia, Carmine Stallone e l'assessore provinciale ai Lavori Pubblici Antonello Summa, intervengono sulla sottoscrizione avvenuta qualche giorno fa tra Regione Puglia, Ministero dell'Ambiente e Ministero dello Sviluppo Economico. Si tratta del secondo atto integrativo dell'accordo di programma quadro in materia di difesa del suolo che prevede investimenti pari a 42 milioni di euro in Puglia. Di questi 9.650.000 euro sono destinati alla mitigazione del rischio idraulico e al riassetto idrogeologico del territorio di Capitanata. Nel dettaglio, le opere mirano ad ammodernare e a sostituire i ponti, i tombini, ad irreggimentare canali e corsi d´acqua e a consolidare le strade provinciali che interessano i tre bacini idrografici della Capitanata: Cervaro, Candelaro e Carapelle. Si tratta di progetti per la ricostruzione sulla strada provinciale 60 (di Beccarini) del ponte sul Canale Tecchia (Manfredonia), sulla strada provinciale 80 (Orta Nova Borgo Inacquata) del ponte sul canale Peluso (Manfredonia), sulla strada provinciale 71 (Borgo Fonte Rosa-Amendola) del tombino sul Canale macchia Rotonda (Manfredonia), sulla strada provinciale 74 (Stazione Candelaro-Posta delle Capre) del ponte sul torrente Candelaro (San Marco in Lamis), sulla strada provinciale 69 (ex strada statale 544 Borgo Inacquata)del ponte sul torrente Carapelle (Zapponeta) e di azioni per il miglioramento della rete scolante, della funzionalità e rinaturalizzazione delle sponde del canale Torrente "Triolo" in località pezza della Chiesa


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright