The news is by your side.

Strada scorrimento veloce: Stallone scrive a Di Pietro

17

Per il presidente della Provincia è “indispensabile individuare i finanziamenti necessari”

“Individuare finanziamenti ad hoc per il completamento della strada a scorrimento veloce del Gargano”. È questo il contenuto della lettera che il presidente della Provincia di Foggia, Carmine Stallone, ha inviato al ministro per le infrastrutture, Antonio Di Pietro. “L’infrastruttura renderebbe più fruibile il Gargano accorciando i tempi necessari per spostarsi da un Comune all’altro e questo avrebbe una notevole ricaduta in termini di sviluppo del territorio e dell’intero indotto turistico del Gargano”, precisa Stallone che rimarca nella lettera come “alla luce di quanto di recente accaduto a Peschici, la realizzazione del progetto si pone come questione di importanza strategica anche per motivi di sicurezza”. Nella missiva il presidente della Provincia fa riferimento al recente incontro svoltosi il 7 luglio a Palazzo Dogana nel corso del quale è stato presentato lo studio di fattibilità per la realizzazione dell’opera di prolungamento della strada statale “693”. Il progetto, per un importo complessivo di 144 milioni di euro, prevede un’infrastruttura della lunghezza complessiva di 11 chilometri e 650 metri, divisa in due tratti che consentiranno che la strada a scorrimento veloce già esistente prosegua collegando Vico del Gargano a Mandrione (Vieste). Il progetto è stato realizzato da Felice Santagata docente dell’Università di Torino e dell’Università di Ancona, Marco Bassani dell’Università di Torino che hanno approntato  lo studio di fattibilità attraverso il Centro interuniversitario di ricerca stradale. “Considerata la mole di finanziamenti necessari per realizzare l’opera pubblica, le chiedo di valutare l’opportunità di individuare fondi ministeriali ad hoc” scrive Stallone a Di Pietro ribadendo la “certezza di poter contare sulla sua proverbiale attenzione  ai problemi del Mezzogiorno e della Capitanata in particolare. Il sistema degli enti locali, coordinato dall’Ente Provincia è pronto a fare la sua parte ma il sostegno della Regione Puglia e del Governo è indispensabile”, conclude il presidente Stallone.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright