The news is by your side.

Incendio a Peschici. Lucianetti: “C’è qualche novità”

9

Il sindaco di Peschici, Franco Tavaglione, è stato sentito ieri sera dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che conducono le indagini sull'incendio dello scorso 24 luglio, nel corso del quale tre persone sono morte. "Si è trattato di un atto dovuto – hanno chiarito gli investigatori – e il sindaco ha ricostruito, punto per punto, le fasi della giornata in cui scoppiò l'incendio che mise in ginocchio Peschici". Il primo cittadino avrebbe anche ricordato quello che è stato fatto, le decisioni prese e gli ordini impartiti per far fronte immediatamente alla grave situazione che si era venuta a creare. "Anche nelle prossime ore saremo impegnati – si è appreso dal comando provinciale – a sentire persone e tecnici, per avere un quadro preciso sulla situazione". E sempre sul fronte delle indagini si registrano le dichiarazioni del Procuratore capo del Tribunale di Lucera, Massimo Lucianetti, titolare delle indagini secondo cui nell'inchiesta c'è qualche novità, senza però chiarire di cosa si tratta: "C'è qualcosa di nuovo – ha detto il magistrato – ma non posso dire assolutamente nulla".


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright