The news is by your side.

Disagi alle poste, la denuncia dei sindacati

10

La mancanza di una adeguata copertura strutturale e gestionale dell'organico, l'insufficiente inserimento di contratti di lavoro flessibile per fronteggiare il piano ferie estive, l'ingiusta distribuzione delle nuove zone di recapito, luoghi di lavoro e strumenti spessi inadeguati. Sono queste le cause della scarsa qualità della distribuzione della corrispondenza in Provincia di Foggia. Un disservizio che dopo essere stato discusso ed approvato in Consiglio provinciale lo scorso 3 agosto, ora viene denunciato anche dalle segreterie provinciali dei sindacati delle poste e delle telecomunicazioni che si dichiarano disponibili a concordare un incontro con la Provincia e i rappresentanti di Poste Italiane allo scopo di effettuare un esame congiunto della situazione e ricercare interventi e soluzioni che pongano fine ai disagi. Disagi che si ripercuotono sui cittadini e sugli stessi lavoratori. Il postino infatti è visto ormai come il responsabile dei ritardi delle consegne . Per questi motivi le OO.SS. regionali, hanno proclamato già dal 17 giugno scorso un mese di astensione dalle prestazioni aggiuntive nel settore del recapito e in assenza di concreti riscontri metteranno in atto nel mese di settembre nuove iniziative sindacali che non escludono il ricorso allo sciopero.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright