The news is by your side.

PRIMO RADUNO SINGLE DI CAPITANATA A BORGO CELANO

8

Al via l’organizzazione del “Primo raduno single di Capitanata”, che avrà luogo il prossimo 15 settembre, a partire dalle ore 21.00, a Borgo Celano, frazione turistica di San Marco in Lamis, a pochi chilometri da San Giovanni Rotondo.

Ad organizzare l’evento l’Associazione “Borgo Magna” e il portale internet Garganopress.net. Scenario dell’insolito incontro gli splendidi saloni del Park Hotel Celano. L’appuntamento, dicono dall’organizzazione, è rivolto ad ambedue i sessi. I partecipanti devono rispecchiare, tuttavia, un preciso identikit: non avere alcuna storia d’amore in atto, essere “sfigati” nella vita sentimentale e aver ricevuto almeno un “due di picche”.
“Sui settimanali, nei talk-show e nei telegiornali leggiamo o sentiamo raccontare di storie d’amore tra principi e ballerine, tra calciatori e letterine, tra industriali e attricine, senza mai accorgerci che dietro quei racconti spesso non c’è nulla di vero – commentano dall’organizzazione – al primo raduno dei single di Capitanata troverete storie realmente accadute di sfigati e di sfiganti, di sedotti e di presunti seduttori, di imbranati e di fanfaroni”. Sono gli scapoli e le scapole della Daunia, che il prossimo 15 settembre si incontreranno tutti assieme per una mega-festa all’insegna del “chi se ne frega, intanto viviamo”. Al termine della manifestazione sarà premiato/a chi troverà l’anima gemella. Infatti, per l’occasione sarà scelta la neo-coppia (eterosessuale o gay) che si distinguerà maggiormente durante la serata, a cui verrà donato uno splendido collier messo a disposizione da Amedeo Gioielli. Al primo raduno non potranno mancare i sindaci dei comuni viciniori, soprattutto quelli di San Marco in Lamis (Michelangelo Lombardi) e di Rignano Garganico (Antonio Gisolfi), scapoloni d’oro, a cui sarà affidato probabilmente il compito di premiare i neo-fidanzatini più interessanti. Alla manifestazione, in conclusione, possono accedere solo ed esclusivamente i single di Capitanata (info-line: 347/0852560 – 349/4009003 – 336/837703 – info-web: www.casagargano.com, www.garganopress.net). Ma come farà l’organizzazione a distinguere gli scapoli dagli ammogliati? “Semplice – ricordano da Borgo Magna – gli sfigati li si riconosce dall’alito e dall’acqua di colonia acquistata ai mercatini rionali o nei Tabaccai di fiducia”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright