The news is by your side.

Riceviamo e Pubblichiamo

11

La Direzione Sanitaria della Turati di Vieste risponde alla signora Filomena Di Mauro

Spett. ONDARADIO

Vieste

 

In riferimento all’articolo pubblicato su ONDARADIO del 23/08/07 ,  con rammarico apprendiamo la nota della sig.ra Filomena DIMAURO madre del sig. Mattia Danese.

Si precisa chi il Danese risulta in terapia ambulatoriale da oltre 15 anni e che con tanto amore e professionalità il nostro Medico Fisiatra  e  le  fisioterapiste preposte al trattamento lo hanno accolto e seguito c/o la Fondazione Turati di Vieste.

Risultano pertanto incomprensibili le lamentele esposte dalla signora Filomena DIMAURO in quanto:

1)      Le addette alla riabilitazione in particolar modo logoterapeutiche hanno seguito per diversi anni in maniera costante, precisando che tutti i periodi di trattamento riabilitativo sono autorizzati sempre dalla ASL FG/1 di San Severo.

2)      Il personale medico e paramedico è così composto: 1 medico fisiatra responsabile del centro, 11 fisioterapisti, all’occorrenza eventuali consulenze neurologiche a nostro carico, ribadendo che siamo un centro di riabilitazione e non un ospedale e che la documentazione medica relativa a tutti i nostri pazienti è costantemente aggiornata e documentabile a semplice richiesta di legge;

3)      Le interruzioni di trattamento riabilitativo sono dovute esclusivamente a indisponibilità della signora DIMAURO ad accompagnare il figlio pur avendo a disposizione il pulmino per disabili del comune di Vieste. Sono disponibili i dati della frequenza del sig. Danese Mattia c/o la struttura, a testimonianza dell’impegno profuso verso il suddetto paziente. Comunque la Direzione Amministrativa e Sanitaria, ha sempre dimostrato la totale disponibilità nel venire incontro alle esigenze del sig. Danese, come per qualsiasi altro cittadino che abbia avuto bisogno di cure riabilitative. A riguardo è noto come la Fondazione Turati di Vieste in vent’anni di attività socio sanitaria ha risolto positivamente casi disperati o difficili testimoniati dagli stessi beneficiari. Pertanto, senza timore di critiche gratuite o non veritiere la Fondazione Turati ha sempre operato e continua ad operare al servizio dei cittadini in ottemperanza ai fini statutari.

La Direzione Sanitaria è sempre e comunque disponibile ad accogliere eventuali suggerimenti al fine di migliorare ed ottimizzare i servizi forniti dal Centro di Riabilitazione della Fondazione Turati.

Vieste 27/08/07

 

Il Direttore Amm.vo

Antonio PICCOLI


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright