The news is by your side.

Giornate europee del patrimonio in Puglia

9

Attraverso vari appuntamenti il 29 e 30 settembre si metterà in rilievo il ruolo svolto nell’antichità da importanti città costiere (Manfredonia, Trani, Bari,Egnazia, Brindisi, Otranto, Taranto) quali tramiti con altre civiltà

Il 29 e 30 settembre ingresso gratuito in parchi archeologici, complessi monumentali e sedi espositive appartenenti allo Stato e ad enti ed istituzioni culturali che hanno aderito alla 16^ edizione delle Giornate Europee del Patrimonio, promosse dal Consiglio d’Europa. Lo slogan di quest’anno «Le grandi strade della cultura: un valore per l'Europa» ha l’obiettivo di sottolineare l’importanza dell’interscambio culturale tra vari popoli, decisivo per la formazione del patrimonio storico artistico e architettonico europeo. La Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Puglia ha inteso conferire il massimo rilievo a questa iniziativa proprio in una regione, come quella pugliese, che nel corso della storia è stata luogo di confronto e di scambi tra popoli e civiltà diverse. L'appuntamento presenta numerose e varie iniziative realizzate dalle Soprintendenze, musei, archivi e biblioteche del Ministero per i beni e le attività culturali e da enti, pubblici e privati e istituzioni culturali presenti in Puglia che hanno aderito all’evento e diventa un’importante occasione per promuovere la conoscenza dei beni culturali della regione.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright