The news is by your side.

Minervino – Atletico Vieste 1 – 1

6

L’Atletico Vieste continua a giocare meglio degli avversari ma raccoglie molto meno di quanto poi merita, a Minervino altra prestazione eccellente ed altra conferma che questo Vieste anche quest’anno sarà una delle squadre protagoniste.

Avvio bruciante dei padroni di casa, al 2  Tricarico si presentava in area ma De Florio era bravo a chiudergli lo specchio della porta con una uscita tempestiva.

Al 5  Paolo Augelli riusciva ad entrare in area e servire un pallone a Maurizio Gentile che non riusciva a deviare di testa, stessa azione al 19  con gli stessi protagonisti, Paolo Augelli bruciava sullo scatto la difesa murgese ed entrato in area invece di servire Gentile appostato a centro area scagliava un vero proiettile con il pallone che finiva dall’altra parte del campo.

Al 20  toccava a Rocco Augelli, riusciva a presentarsi in area ma non era lesto a tirare in porta e quindi sfumava una ghiotta occasione da rete per il Vieste.

Il Minervino riusciva a scuotersi e si portava nella nostra area, il tiro di Ventura sfiorava di poco la traversa, subito dopo in una azione confusa in area viestana l’arbitro indicava il dischetto del rigore, ma il guardalinee segnalava un fallo a favore del Vieste.

Passato il momento di brivido era di nuovo il Vieste a menare le danze, al 33  Maurizio Gentile ricevuto il pallone tirava prontamente ma il portiere era bravo a bloccare il pallone.

Al 36  azione da manuale del calcio, Paolo Augelli si involava nell’area murgese e scambiava con il fratello Rocco, lo scambio riusciva ma il tiro indirizzato all’angolo veniva deviato con bravura in angolo dal portiere Panebianco.

Erano queste le grandi emozioni di un primo tempo dominato dal Vieste capace di annullare sul piano del gioco i padroni di casa.

Nella ripresa l’atteggiamento del Vieste non mutava, già al 5  Michele Gualano calciava stupendamente una punizione, il suo tiro veniva deviato dal portiere, era il preludio al gol del Vieste che arrivava qualche minuto dopo.

Al 7  Gualano calciava di perfezione una punizione dal limite dell’area, il pallone scavalcava il portiere e veniva intercettato da Maurizio Gentile che ben appostato lo schiacciava in rete.

Ormai era fatta..con il Vieste in vantaggio si pensava ad una facile vittoria, col passar dei minuti ci si accorgeva che il Minervino Murge era sulle gambe ma il Vieste non ne sapeva affrofittare e quindi succedeva quello che non ti aspetti.

AL 17  su una sporadica azione di contropiede i padroni di casa guadagnavano un calcio di punizione dal limite dell’area, il portiere De Florio non era bravo a preparasi la barriere e l’esperto Ventura lo puniva indirizzando il pallone in rete proprio nell’angolo di sua competenza.

Era il gol del pareggio, per i padroni di casa troppa grazia, per il Vieste una vera beffa!

Raffaele De Florio il giovane portiere viestano sino a quel momento era stato impeccabile soprattutto nelle uscite ma quell’errore lo ha rimandato agli esami di riparazione.

Il Vieste non ha più tirato in porta come nel primo tempo ma ha mantenuto costantemente l’iniziativa del gioco, al 36  Antonio Scarano non sfruttava al meglio un calcio di punizione, il pallone superava di molto la traversa, poi a pochi minuti dalla fine Michele Mimmo tentava la carta vincente con Elia Gravinese in campo al posto di Nicola Ducange.

AL 90  il gol del Vieste, su un’azione confusa in area Paolo Augelli dalle retrovie riusciva ad inserirsi nella mischia e deviare in gol, le urla di gioia dei viestani veniva soffocato dalla bandierina alzata del guardalinee che annullava il gol.

Era successo già nel primo tempo al Minervino vedersi negare il rigore proprio da quel guardalinee ed è successo anche al Vieste vedersi annullare un gol regolare…sarà stata applicata la norma della compensazione..non lo sapremo mai!

Comunque il Vieste ha dimostrato anche a Minervino Murge tutta la sua superiorità sia tecnica che atletica, troppe le occasioni da gol create per accontentarsi di un pareggio che non rallegra nessuno.

Quello che importa che questo Vieste sinora ha sempre giocato meglio degli avversari, ha dimostrato grande personalità in campo e quindi stiano tranquilli i tifosi viestani, la squadra sarà protagonista anche quest’anno.

                             

MINERVINO: Panebianco, Faretra (dal 71  Labbate), Scaringella, Loiodice, Quatela, Quagliarelli, Ventura, Di Trizio (dal 78  Zaza), Tricarico (dal 86  Di Lauro), Reggente, Di Staso. All: Gennaro Vernice

ATLETICO VIESTE: De Florio, Augelli Paolo, Sollitto, Silvestri, Pappano, Melchionda, Augelli Rocco, Ducange (dal 30  st. Gravinese), Gentile, Gualano, Scarano (dal 43  st. Cinque). All: Michele Mimmo. A disposizione: De Vita, Azzarone, Patrone, Mastromatteo, Stramaglia.

ARBITRO: Pavone di Barletta

RETI: al 7  st. Gentile, al 17  st. Ventura.

 

Michele Mascia


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright