The news is by your side.

Caccia: spetta alla Giunta Puglia deroghe contro storni

26

Le imprese agricole avevano manifestato malcontento per i danni causati dalla sovrappopolazione di questi uccelli in alcuni periodi come quelli della raccolta di alcune importanti produzioni.

Il consiglio regionale pugliese ha approvato a maggioranza una proposta di legge con la quale viene demandata alla giunta regionale la facoltà di esercitare deroghe alla direttiva Cee (n.79/409) sulla conservazione degli uccelli selvatici. La proposta è giunta dopo le esigenze manifestate più volte dalle imprese agricole interessate dai danni causati dalla  sovrappopolazione degli storni in alcuni periodi come quelli della raccolta di alcune importanti produzioni decimate dalla azione fagocitaria degli storni. L’obiettivo è quello di dare risposte agli annosi problemi connessi al divieto di cacciare storni per consentire, in condizioni controllate, la loro cattura e la caccia. “Si è voluto dare una risposta concreta – si legge in una nota stampa della Coldiretti di Foggia- al problema derivante dal fatto che questa specie di uccelli danneggia costantemente le coltivazioni, tanto che gli agricoltori attraverso la voce del presidente Coldiretti Pietro Salcuni hanno chiesto alla Regione di intervenire prontamente”. Nei prossimi giorni saranno rese note le procedure conseguenti il provvedimento.

Il Grecale


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright