The news is by your side.

FOGGIA – NOVARA 0-0

4

Prima frazione di gioco abbastanza equilibrata tra le due compagini. I satanelli hanno esercitato una maggior pressione in avanti sfiorando il vantaggio in un paio di circostanze con dei rapidi scambi tra Del Core e Plasmati ben sventati da Micillo. Molto intraprendenti anche il solito Mora e Mounard.Il primo tempo scivola via senza ulteriori pericoli per la porta del Novara. Un Foggia apparso lento e prevedibile a parte qualche piccolo spunto e accelerazione di Del Core e Mounard. Al rientro in campo il Foggia tenta di portarsi subito in avanti. Prima Del Core e poi Giordano impensieriscono la retroguardia ospite. Al 50° il Foggia resta in dieci uomini. Plasmati colpisce con una gomitata il suo diretto marcatore, l'arbitro che assiste alla scena estrae il cartellino rosso. Campilongo decide di effettuare il primo cambio, fuori Mounard dentro Biancone. Fa il suo ingresso in campo anche Coletti che prende il posto di Giordano. L'azione più pericolosa della ripresa il Foggia la costruisce al 70° quando una punizione dalla lunga distanza battuta da Mora viene respinta in tuffo da Micillo. Negli ultimi minuti Campilongo inserisce anche Colombaretti per D'Amico, ma la gara non riserva ulteriori emozioni fino al triplice fischio dell'arbitro che consegna i rossoneri ai fischi del pubblico.

FORMAZIONI:

U.S. FOGGIA: Agazzi, Arno, Mora, Giordano, Lisuzzo, Ignoffo, Tisci, D´Amico, Plasmati, Mounard, Del Core

A disp: Castelli, Delli Carri, Russo, Coletti, Colombaretti, Agostinone, Biancone

All. Campilongo

NOVARA: Micillo, Gheller, Maggiolini, Coletto, Lorenzini, Ludi, Brizzi, Gallo, Rubino, Chiappara, Chiaretti

A disp: Teseo, Morganti, Cusaro, Evola, Ebagua, Espinal, Sinigaglia

All: Discepoli


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright