The news is by your side.

Provincia: pubblicato bando di gara per “global service”

11

Stallone e Summa: "Gli ottimi risultati in tema di manutenzione delle arterie di interesse regionale, di rimboschimento, contenimento del rischio idraulico, riassetto idrogeologico, troveranno nel global service la loro ideale cabina di regia"“La rivoluzione copernicana della viabilità di Capitanata si arricchisce di uno dei risultati di maggior rilievo: il global service”. Così il presidente della Provincia di Foggia, Carmine Stallone, e l’assessore provinciale ai Lavori Pubblici, Antonello Summa, commentano la pubblicazione sul sito internet della Provincia di Foggia del bando di gara per il “global service di gestione e manutenzione della rete stradale provinciale”. Secondo gli orientamenti definiti in Consiglio Provinciale il 3 agosto scorso, l’appalto complessivo di 50.277.267 euro è stato suddiviso in tre lotti: “Subappennino”,  “Tavoliere”,  “Gargano”. “Dopo un lungo e proficuo confronto che ha visto impegnati i sindaci di Capitanata e, in particolare quelli del Subappennino e delle aree interne, la commissione provinciale Lavori Pubblici e il Consiglio siamo finalmente al punto di svolta”, afferma Summa che rimarca come “questa scelta ci permetterà di ottimizzare i tempi per la realizzazione degli interventi, di creare uno stretto raccordo con i comuni e di monitorare la qualità e lo stato di avanzamento dei lavori. Con il global service avremo uno strumento di gestione globale delle problematiche del territorio: manutenzione ordinaria, rimboschimento, opere di riassetto idrogeologico e di protezione idraulica, istallazione di segnaletica orizzontale e verticale e di opere di protezione”. In ordine alle caratteristiche del progetto, l’assessore provinciale ai lavori Pubblici rimarca come “per dare la possibilità a tutte le imprese locali di consorziarsi e di partecipare abbiamo abbassato al minimo i parametri economici. Questo come segnale di attenzione nei confronti dell’economia locale”. A questo proposito, l’assessore sottolinea come “l’intento della Provincia è quello di favorire l’aggregazione delle imprese locali. Per questo siamo andati oltre i tempi strettamente tecnici di oltre 70 giorni. Inoltre, istituiremo, attraverso l’Ufficio Appalti e contratti uno sportello di front-office destinato alle imprese locali. Un servizio per fornire chiarimenti sulle caratteristiche del bando e per supportare le imprese locali nel compito di superare intoppi e difficoltà di natura legale, burocratica o amministrativa nel massimo rispetto della trasparenza”. Una novità importante riguarda l’istituzione di specifici meccanismi di  monitoraggio e di controllo. “Ci sarà un comitato tecnico composto da elementi dell’Ufficio tecnico della Provincia e degli uffici tecnici comunali. E un secondo comitato di monitoraggio, di natura sociale, composto dai sindaci di Capitanata e dalle associazioni e dalle realtà che rappresentano i pensionati di Capitanata. Tutto questo allo scopo di garantire il massimo della trasparenza”. “Il global service ci permetterà di portare a compimento l’importante lavoro virtuoso svolto sulla viabilità in questi anni. Gli ottimi risultati in tema di manutenzione delle arterie di interesse regionale, di rimboschimento, contenimento del rischio idraulico, riassetto idrogeologico, troveranno nel global service la loro ideale cabina di regia. Si tratta di uno sforzo di grande qualità che la Provincia di Foggia, di concerto con i Comuni della Capitanata, sta portando avanti. Il global service ci permetterà di ridurre drasticamente i tempi tecnici tra l’ideazione di un progetto, la pubblicazione e l’assegnazione di un bando di gara. Tutti i meccanismi saranno resi più rapidi ed efficienti e sottoposti ad un controllo di qualità in tempo reale. La sfida per la rivoluzione copernicana ma gentile della viabilità entra nel suo clou”, affermano Stallone e Summa. (Il Grecale)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright