The news is by your side.

PRC, Troiano revochi bando di gara 118 Gargano e Foggia

10

Vigorosa presa di posizione del segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Fedele Cannerozzi, circa la gara bandita dal Commissario straordinario della ASL foggiana per l'appalto delle postazioni del 118 del Gargano e di Foggia.In una nota Cannerozzi chiede a Troiano la revoca della gara, perchè convinto che 'un servizio essenziale e delicato come quello di emergenza 118 vada re-internalizzato nell'ambito delle competenze dell'amministrazione pubblica. In questa direzione – continua Cannerozzi – va il lavoro svolto dall'Assessore al Bilancio, Francesco Saponaro il quale, nell'analizzare le cause del deficit nella Sanità pugliese, ha individuato nelle esternalizzazioni una causa di inefficienza del sistema e di aumento dei costi. Ecco dunque la ratio della Legge regionale di Bilancio 2008 approvata il 31 dicembre: i servizi essenziali, soprattutto quando la cosa comporta un risparmio della spesa (anche di soli 2 punti percentuali), debbono essere re-internalizzati'. Per questo, continua il segretario Cannerozzi, 'ci appare grave che ancora una volta il Commissario straordinario della Asl di Foggia disattenda le aspettative dei pugliesi, dei lavoratori, e contraddica le scelte del Governo regionale. Chiediamo dunque al Commissario straordinario della Asl di Foggia la immediata revoca del bando di gara per l'appalto delle postazioni del 118 del Gargano e di Foggia, a non insistere nelle esternalizzazioni e lo invitiamo a ricercare le soluzioni alternative che garantiscano ai cittadini un servizio efficiente nell'ambito della sfera pubblica e ai lavoratori una occupazione stabile e dignitosa'.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright