The news is by your side.

Consultazioni: ad Antonio Leone vice Presidenza Camera

6

Ieri, primo giorno di consultazioni al Quirinale, Napolitano ha ricevuto i presidenti di Camera e Senato, Fini e Schifani, oltre ad alcune piccole formazioni autonomiste del senato.
Oggi, ascolterà tutti i gruppi parlamentari e già in serata potrebbe affidare l’incarico a Berlusconi di formare il nuovo governo.
L’elenco dei ministri sarà però soggetto sino all’ultimo a ulteriori limature.
Di certo, per quanto riguarda i pugliesi, c’è il nome di Raffaele Fitto come ministro degli Affari Regionali.
La presenza della coordinatrice pugliese di Alleanza Nazionale, Adriana Poli Bortone, dipende dall’equilibrio delle correnti interne al partito e al numero di ministeri che Berlusconi concederà ad AN.
Intanto si è aperto il capitolo dei sottosegretari.
Per l’esponente di AN, Alfredo Mantovano, sembra sia certa una delle tre poltrone di viceministro concesse ad Alleanza Nazionale: potrebbe andare agli interni o alla giustizia.
Per un altro esponente di AN, Francesco Amoruso, si parla di un incarico come sottosegretario al lavoro.
All’interno di Forza Italia si indicano come probabili sottosegretari il brindisino Luigi Vitali e il barese Donato Bruno.
Intanto sono state assegnate alcune importanti cariche parlamentari.
Al senato la foggiana Colomba Mongiello è stata eletta segretaria dell’aula, mentre a Montecitorio un altro foggiano, Antonio Leone, è stato eletto vicepresidente, sarà uno dei quattro vice che si alternerà a Fini nella guida dell’aula dei deputati.
Commosso Leone, già vicepresidente del gruppo di Forza Italia, celebre per il suo anticonformismo.
e’ stato il primo a distruggere il tabu’ della camicia e della cravatta frequentando l’austero Palazzo in abiti a volte molto, troppo sportivi.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright