The news is by your side.

ALLO JAPIGIA BARI LA FINALE PLAY-OFF PROMOZIONE

7

Pronostoco rispettato. Battendo sul proprio campo il Castellana per 2 – 0, lo Japigia Bari si è aggiudicato con un turno di anticipo la finale play-off, il ripescaggio in Eccellenza scatterà d’ufficio.
MATTEO AZZARONE team manager dell’Atletico Vieste non ha rimpianti e risponde quasi a tono alle velate accuse mosse nei suoi confronti per la campagna acquisti di dicembre: “non credo che abbiamo da rimproverarci nulla commenta sereno Azzarone, la società è stata sempre vicina alla squadra e tutte le scelte sono state fatte sempre con la condivisione del tecnico Michele Mimmo”..” le divergenze erano su altre questioni”…”potevamo puntare su Giuseppe Pelullo..ma in quel periodo eravamo al completo, Elia Gravinese era un titolare e nessuno poteva immaginare che da li a poco doveva lasciarci..come pure nessuno sapeva che Michele Gualano doveva abbandonare per motivi di lavoro”…quante cose non abbiamo previsto e tra queste..continua Matteo Azzarone..”il forfait di Chiappinelli e quello di Carretto”….”nonostante tutto non ci siamo persi d’animo ed abbiamo continuato a seguire diverse piste, prima Severino e poi D’Accardio..due giocatori di grosso calibro che per propri demeriti non si sono ambientati”….”la squadra ha giocato l’intero SEMPRE IN TRASFERTA..un campionato giocato in trasferta e senza l’apporto del nostro pubblico, questo il vero problema che nessuno ha potuto risolvere..ci mancano almeno 12 punti e tanti soldi spesi in più…questo forse è la chiave di lettura di tutto il campionato”.
NESSUN RIMPIANTO….Il team manager Matteo Azzarone respinge le accuse e non si sente affatto toccato dalle stesse, si è già messo al lavoro, già domenica scorsa è iniziato il nuovo campionato per l’Atletico Vieste che ha le idee chiare su come “rinforzare” la squadra.
Si inseguono alcuni giovani interessanti intorno al Gargano, tra Sannicandro, San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo ci sono alcuni juniores del ’90 che promettono bene, Matteo Azzarone ha già contattato due giocatori del Bovino che si sono resi disponibili.
GLI ACQUISTI….Francesco Cannarozzi ed il patron Lorenzo Spina Diana si sentono per telefono e forse tra qualche settimana si vedranno per definire alcuni dettagli di una operazione questa volta possibile, Giuseppe Pelullo dichiarato incedibile dal Candela vorrebbe trasferirsi a Vieste e conquistarsi un posto al sole..ma sarà Michele Mimmo a decidere!
Al Vieste ci vuole un giocatore bravo come Miano dello Japigia Bari..il giocatore barese è stato già contattato ed è favorevole a vestire la casacca azzurra il prossimo campionato.
I CONFERMATI:Michele Mimmo allenatore in eterno?….Franco Cinque il preparatore atletico? con loro anche Maurizio Gentile, i gemelli Paolo e Rocco Augelli, Antonio Scarano, Michele Melchionda che sono stati confermati tutti con la lode.
GLI INCERTI….Michele Gualano dovrà valutare i suoi impegni di lavoro mentre Nicola Ducange vuol prendere fiato e decidere con serenità se continuare a fare il pendolare invece che l’avvocato.
Il Vieste giocherà il suo prossimo campionato al “Riccardo Spina”..questa la vera notizia, se a questa news si aggiungerà una nuova catena di sponsor..allora c’è da stare allegri e pronti ad essere protagonisti anche il prossimo campionato.
LE NOVITA’….Carmine Gianniello e Mimmo Biscotti stanno lavorano dietro le quinte e mirano al Gruppo Marcegaglia ed alcuni imprenditori locali, è arrivato il momento di stringersi intorno a questo Atletico Vieste e farlo diventare davvero una grande squadra.
                                                           Michele Mascia 


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright