The news is by your side.

I “Riti Mediterranei” di Foggia e Gargano in un convegno a Palermo

8

Alla luce dei brillanti risultati conseguiti dal convegno "Miti Mediterranei" (Palermo-Terrasini, 4,5, 6 ottobre 2007) e delle istanze giunte dai relatori intervenuti, dai partecipanti e dalle Istituzioni pubbliche, la Fondazione Buttitta, in collaborazione con il Centro Ricerche e Studi Direzionali (CERISDI) e con il Dipartimento Città e Territorio dell’Università di Palermo,
intende ulteriormente sviluppare le relazioni con studiosi, italiani e stranieri, di Antropologia, Sociologia, Storia e Storia delle religioni proponendo un convegno dal titolo di "Riti mediterranei". Il Convegno prevede di approfondire la conoscenza delle molteplici forme rituali e del simbolismo cerimoniale dei Paesi del Mediterraneo e di rintracciarne le radici comuni e le specificità culturali, allo scopo di rimarcare il ruolo centrale del Mediterraneo negli ininterrotti rapporti culturali tra Oriente e Occidente. Il Convegno sarà realizzato presso Castello Utveggio, Palermo, dal 28 al 30 maggio.
MERCOLEDÌ 28 MAGGIO
ore 9.00
Saluti inaugurali
Introduzione ai lavori
Prof. Tullio De Mauro, Presidente della Fondazione Ignazio Buttitta Avv. Raffaele Bonsignore, Vice Presidente del CERISDI
Presiede Vincenzo Guarrasi
Marino Niola, Università "Suor Orsola Benincasa", Napoli
L’invenzione del Mediterraneo. Archeologia, allegoria, antropologia
Giulio Angioni, Università di Cagliari
Il "bando" della danza nella ritualità cristiana
Gianluigi Bravo, Università di Torino/Piercarlo Grimaldi, Università del Piemonte Orientale
Le vicende della danza delle spade e la sua concentrazione in Piemonte
Isidoro Moreno Navarro, Università di Siviglia
La activación de los rituales religiosos en Andalucía: globalización e identidades colectivas
Elsa Guggino, Università di Palermo
Rituali magicoterapeutici in Sicilia
ore 15.00
Presiede Maurizio Carta
Domenico Scafoglio, Università di Salerno
Le Amazzoni contadine. Il mito delle brigantesse dell’Italia postunitaria
Valerio Petrarca, Università "Federico II", Napoli
Il folklore religioso tra paganesimo e cristianesimo
Laura Faranda, Università "La Sapienza", Roma
Confini contesi: Divagazioni antropologiche su due Madonne nere e le loro gemelle
Francesco Faeta, Università di Messina
Visione, memoria, somiglianza. Simulacri e contesti rituali
Salvatore D’Onofrio, Università di Palermo
Non è santo che suda
Stefano Montes, Università di Palermo
Micro-antropologie del quotidiano e riti mediterranei
GIOVEDÌ 29 MAGGIO
ore 9.00
Presiede Salvatore Nicosia
Jean Cuisenier, Centre de Ethnologie français
Héros épiques, héros tragiques et marins d’aujourd’hui: la figure du devin et la pronostication du temps
Piero Bartoloni, Università di Sassari
Nuovi dati sul rito del tofet
Sebastiano Tusa, Soprintendenza del Mare
Riti e miti del mare nell’antichità mediterranea
Alberto Borghini, Politecnico di Torino
Negli intorni simbolici dell’Artemide Efesia: la quercia e la ghianda in ambito antico
Rosalia Marino, Università di Palermo
Il Mito di Venere-Afrodite in Sicilia tra politica e cultura
Attilio Mastino, Paola Ruggeri, Università di Sassari
Miti e riti tra Sardegna e Sicilia in età antica
Nicola Cusumano, Daniela Bonanno, Università di Palermo
"E l’altro dietro a lui parlando sputa". Pratiche rituali in Grecia
ore 15.00
Presiede Attilio Mastino
Amalia Signorelli, Università "Federico II", Napoli
Case mediterranee. Miti, riti, sogni, desideri intorno a un oggetto molto materiale
Luigi M. Lombardi Satriani, Università "La Sapienza", Roma
Il linguaggio del sangue tra "murmuru" e nuovi silenzi
Mauro Geraci, Università di Messina
Albania, un mare di libri. Scritture, editorie, poetiche della "transizione"
Caterina Pasqualino, Fondation Maison des Sciences de l’homme
Il richiamo dei morti
Maria Solimini, Università di Bari
I riti della terra madre
Paolo Sibilla, Università di Torino
Diffusione, permanenza e destini di un culto tardo antico. I martiri della Legione Tebea nelle costruzioni culturali e nelle pratiche rituali alpine
Vincenzo Matera, Università "La Bicocca", Milano
Epistemologia e pratiche etnografiche contemporanee: la lamentazione funebre e il paradigma dell’incorporazione
VENERDÌ 30 MAGGIO
ore 9.00
Presiede Silvana Miceli
Vincenzo M. Spera, Università del Molise
Grano tagliato e bianchi lini. Su due riti popolari rilevati a Cipro
Letizia Bindi, Università del Molise
Volatili misteri. Festa e città a Campobasso
Rosa Parisi, Università di Foggia
Simboli, memoria e politica. La festa di San Bernardino e le narrazioni della storia cittadina
Maria Margherita Satta, Università di Sassari
Riti propiziatori e giostre equestri in Sardegna
Maurizio Del Ninno, Università "Carlo Bo", Urbino
I Ceri di Gubbio e i Candelieri sardi. Il caso di Ploaghe
Mario Bolognari, Università di Messina
La festa di San Pancrazio a Taormina
Ignazio E. Buttitta, Università di Sassari/Rosario Perricone, Folkstudio, Palermo
Il circu della vita e della morte
ore 15.00
Presiede Antonino Buttitta
Patrizia Resta, Università di Foggia
Costruire l’immagine di sé. Eventi festivi nel promontorio del Gargano
José Antonio González Alcantud, Università di Granada
Dragones que mueven a risa: Las Tarascas del Mediterraneo de Tarascon a Granada
Sergio Bonanzinga, Università di Palermo
Il tarantismo in Sicilia
Antonello Ricci, Università "La Sapienza", Roma
Suono e rito. Pratiche sonore e orizzonti dell’immaginario
Ottavio Cavalcanti, Università della Calabria
Persefone rivisitata
Fatima Giallombardo, Università di Palermo
Una corsa per i santi
ore 19.00
U Cuntu, "Carlotto contro Polinoro" di Gaetano Celano
Fondazione Ignazio Buttitta
www.fondazionebuttitta.it


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright