The news is by your side.

In Gara il viestano Leonardo Vescera per il premio “al giovane chef emergente nel Sud”

6

Il binomio vino ed alta gastronomia sbarca a Vitigno Italia con la rassegna Cooking for Wine affidata a Luigi Cremona. Tra gli eventi di maggiore richiamo c’è il premio al Miglior chef emergente del Sud che per la Campania vedrà concorrere Angelo D’ Amico del Barry (Cristina Park Hotel) di Montesarchio in provincia di Benevento, Pietro Parisi de Era Ora di Palma Campania e Lino Scarallo del Palazzo Petrucci di Napoli.
A sfidarli saranno i colleghi pugliesi Paola Marsella de La Cuccagna di Crispiano, Leonardo Vescera del Capriccio di Vieste e Domenico Cilenti de Porta di Basso di Peschici e siciliani Natale Briguglio del Duomo di Taormina Pinuccia Di Nardo dell’ Antica Filanda di Caprileone e Giuseppe Gugliotta del Pomodoro di Scicli «L’anno scorso rassegna ha avuto enorme risonanza, il vincitore Salvatore Candiano della Locanda di Don Serafino ha ricevuto poi la conferma da parte delle migliori guide del suo talento, e crediamo che il Premio al miglior Chef Emergente del Sud, si confermerà momento e evento fondamentale per capire l’ evoluzione della nuova cucina del Sud», spiegano gli organizzatori Luigi Cremona e Lorenza Vitali. Il calendario della rassegna «Cooking for Wine» prevede per martedì le qualificazioni dalle quali usciranno i migliori chef delle tre regioni che gareggeranno mercoledì nella finalissima. A decretare il vincitore sarà lo una giuria di esperti che ogni volta dovrà valutare due assaggi, il primo a tema obbligato e uguale per tutti, il secondo a tema libero ma comunque legato ai prodotti tipici del territorio d’appartenenza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright