The news is by your side.

Foggia stupita per arresto di Follieri

43

L’imprenditore foggiano, che da anni vive negli Stati Uniti, noto anche per la sua ex relazione con l’attrice Anne Hathaway si sarebbe spacciato come «direttore finanziario del Vaticano»
Foggia si è svegliata con la notizia dell’arresto di Raffaello Follieri, il discusso uomo d’affari di origini foggiane molto attivo in USA, dove un tempo poteva contare su saldi rapporti con l’entourage dei Clinton. Il giovane Follieri, 29 anni, è nuovamente sulle cronache internazionali per una nuova vicenda giudiziaria. L’imprenditore foggiano, che da anni vive negli Stati Uniti, noto anche per la sua ex relazione con l’attrice Anne Hathaway protagonista nella pellicola «Il diavolo veste Prada», è stato arrestato dalla procura di Manhattan perchè si sarebbe presentato ad un investitore come il direttore finanziario del Vaticano per acquistare e rivendere i beni che la Chiesa Cattolica americana doveva cedere. Una tesi sconfessata dalla Santa Sede.

Nessuno a Foggia vuole commentare la vicenda giudiziaria che ha coinvolto l’imprenditore che nell’aprile scorso era stata accusato di aver emesso un assegno di 250mila dollari scoperto. L’avventura americana di Follieri inizia nel 1999, quando una volta in America, grazie anche agli aiuti del padre, noto avvocato di Foggia, fonda una società che produce cosmetici fallita dopo pochi anni.
Nel 2003, sempre con il padre, fonda una società immobiliare che fa affari anche con il Vaticano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright