The news is by your side.

Segnala ciò che deturpa: tornano “I luoghi del cuore” Fai

6

"Cancelliamo le brutture d’Italia" è l’appello del Fai (Fondo per l’Ambiente Italiano), che, con la quarta edizione dell’iniziativa "I luoghi del cuore", organizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo, ci invita a segnalare tutto ciò che rovina i bei paesaggi della penisola.
Dai ripetitori che impediscono la vista di un paesaggio alle piazze storiche trasformate in parcheggi, dalla cementificazione selvaggia alle insegne pubblicitarie invasive, dagli scheletri di cemento alle scritte sui muri: l’obiettivo di "I Luoghi del Cuore" è dunque innanzitutto la sensibilizzazione di ognuno di noi, perché non rinunciamo a opporci a quei segni piccoli e grandi che feriscono i luoghi che ci circondano; e delle istituzioni, affinché agiscano sempre nel rispetto dei contesti del "Belpaese". Un censimento, quindi, per non dimenticare che ciò che offende gli occhi fa anche male al cuore.
Il Fai raccoglierà le indicazioni del censimento e, con l’autorevolezza acquisita in oltre 30 anni di attività, si farà portavoce delle segnalazioni degli italiani presso le istituzioni competenti (Ministero, Regioni, Soprintendenze, Sindaci) come accaduto per le tre edizioni precedenti. Se l’obiettivo prioritario del Fai è l’educazione al rispetto e alla cura dell’inestimabile patrimonio d’arte e natura italiano, ciò vale in particolar modo per le giovani generazioni, data l’importanza di coltivare fin da ragazzi la conoscenza e la sensibilità verso quanto di bello punteggia i territori in cui ognuno di noi vive e verso i rischi che tale patrimonio corre.
L’iniziativa punta quindi a responsabilizzare soprattutto i giovani cittadini per coinvolgerli nello studio dei beni del territorio e nella denuncia di ciò che li deturpa. Già nelle passate edizioni alcune classi si sono prese cura dei Luoghi del Cuore, dimostrando quanto l’impegno e l’entusiasmo messi in campo dai ragazzi per la tutela dei beni del territorio possano essere incisivi e determinanti per ottenere importanti risultati finalizzati alla loro salvaguardia.
Questa edizione prevede anche un concorso per studenti e insegnanti della scuola primaria e secondaria di primo grado: "Mi prendo a cuore".
È possibile votare fino al 30 ottobre 2008 sul sito www.iluoghidelcuore.it, nei Beni del Fai, presso le Delegazioni Fai nelle filiali di Intesa Sanpaolo, nelle librerie LaFeltrinelli e su Msn.it.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright