The news is by your side.

Vieste, operativa l’Ordinanza Sindacale Estiva 2008

10

Pubblicata: Reg. Ord. n. 72 del 03.07.2008. le regole per disciplinare in modo conveniente l’intera organizzazione cittadina. IL SINDACO

RILEVATO che nel periodo estivo la popolazione residente aumenta notevolmente per la presenza di turisti e villeggianti, tanto da indurre a disciplinare in modo conveniente l’intera organizzazione cittadina;
CONSIDERATO che occorre approntare opportune misure per la salvaguardia della incolumità pubblica e privata, per il traffico, il decoro della città, la pubblica igiene e tutelare il rispetto della quiete pubblica e dell’altrui persona;
RITENUTO che per raggiungere tali obbiettivi è indispensabile emanare opportune e puntuali direttive agli organi preposti, invitando i cittadini, ospiti ed associazioni di categoria ad osservarle nell’interesse reciproco di una più ordinata e responsabile convivenza;
VISTO lo Statuto Comunale;
VISTA la Delibera del Consiglio Comunale n. 34 del 26.06.2007 all’oggetto: “Piano comunale per la disciplina del commercio su aree pubbliche”;
VISTA la Delibera del Consiglio Comunale n. 35 del 26.06.2007 all’oggetto: “Indirizzi per la determinazione degli orari degli esercizi pubblici e delle attività di somministrazione di alimenti e bevande e degli esercizi commerciali di vendita al dettaglio e delle attività artigianali”;
VISTO il Codice della Strada;
VISTE le vigenti norme in materia igienico-sanitaria;
VISTO il Testo Unico Enti Locali D.Lgsl. n. 267/2000;
VISTE le Leggi in materia;

ORDINA:

dallo 03.07.2008 al 30.09.2008 dovranno essere rispettati i seguenti orari di apertura e di chiusura di uffici pubblici, attività commerciali di vendita al dettaglio a posto fisso e su aree pubbliche, attività artigianali, pubblici esercizi e altri servizi di pubblico interesse, nonchè osservare le seguenti disposizioni:

UFFICI PUBBLICI
(orari al pubblico e linee telefoniche)

MUNICIPIO – Corso L. Fazzini, 29 – 71019 VIESTE
(dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 12.30 – Martedì e Giovedì dalle 17.00 alle 18.00)
• Segreteria Sindaco / Uff. Stampa: Tel/fax 0884. 712254
• Ufficio Turismo: Tel. 0884. 712232 – Fax 0884. 712232
• Segretario-Direttore Generale: Tel. 0884. 712204
• Dirigente Affari Generali: Tel. 0884. 712260
• Dirigente settore Tecnico: Tel. 0884. 712200
• Dirigente settore Ambiente: Tel. 0884. 712230
• Dirigente settore economico e finanziario: Tel. 0884. 712249
• Dirigente settore affari del personale: Tel. 0884. 712279
• Ufficio Pubblica Istruzione: Tel. 0884. 712225
• Ufficio Tributi: Tel. 0884. 712207
• Uffici Demografici Tel. 0884. 712231 – 712216 -712250
• Servizi Sociali: Tel. 0884. 712235 -712256
• Mattatoio: Martedì e Venerdì dalle 07,00 alle 13,00 – Tel. 0884. 701694
• Cimitero Comunale: Lunedì  dalle 7,00 alle 13,00; dal Martedì al Sabato dalle 7.00 alle 19.00 –              
   domenica e Festivi dalle 8,00 alle 13.00.   
• Polizia Municipale (Via Dep. Petrone, 2 c/o Palazzo di Città): Tel. 0884/708014 – 712218 –
   712220 – 712227.
• Carabinieri: Tel. 0884-705010 e/o 112
• Guardia di finanza: Tel.  0884 706708 e/o 117
• Polizia stradale Tel. 0884.702911 e/o 113
• Corpo forestale dello Stato: Tel. 0884.702210 e/o 1515
• Guardia costiera: Tel. 0884.708791 e/o 1530
• Polizia ambientale: Tel. 340/1483535
• ASL FG/1 Ufficio Igiene Pubblica Vieste (c/o Poliambulatorio):
  dal Lunedì al Venerdì dalle 09.00 alle 11.00 – Martedì e Giovedì dalle 16.00 alle 19.00 –
  Tel. 0884. 711235- 711236

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE DI TIPOLOGIE “A” E “B”

ORARI DI VENDITA:

TIPOLOGIA “A” (mercati rionali o posteggi in zone diverse):
• PRODOTTI ITTICI: dalle 6.00 alle 13.00 solo ed esclusivamente nel piazzale adibito a parcheggio 
  denominato “Paolo VI”, nella fascia antistante la Via Giovanni XXIII.

È SEVERAMENTE VIETATA LA VENDITA DI COZZE E DI MITILI IN GENERE, NONCHE’  LA VENDITA AMBULANTE DI PESCE CHE NON SIA EFFETTUATA NELL’AMBITO DELL’AREA DENOMINATA “PAOLO VI”  E NELLE ORE STABILITE DALLA PRESENTE ORDINANZA.

• PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI (Piazzale Jenner): dalle 7.00 alle 13.00 e dalle 17.00 alle 23.00.                                         
• PRODUTTORI PROPRI E PRODOTTI ORTOFRUTTICOLI (Piazzale Aldo Moro) dalle 7.00 alle 13.00.
• MERCATO QUINDICINALE: (parcheggio Lungomare Europa) dalle 7.00 alle 14.00 dei seguenti
   Lunedì:  14 e 28 luglio, 25 agosto, 15 e 29 settembre. È soppresso il mercato del 11 Agosto.

TIPOLOGIA “B” (in forma itinerante):
dalle 7.30 alle 13.00, nelle strade previste dal Regolamento Comunale vigente.
E’ vietato il commercio su aree pubbliche nelle ore pomeridiane, tranne su Piazzale Jenner.

DISPOSIZIONI PARTICOLARI PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITA’ ITINERANTE
L’esercente di commercio itinerante:
– deve essere munito di idoneo mezzo per il trasporto e la conservazione dei prodotti da vendere;
– deve giungere nel territorio comunale, (area parcheggio adiacente il campo sportivo, denominata
   Piazzale Paolo VI°) entro le ore 7.00 in quanto fino alle ore 7.30, di ogni giorno, potrà essere
   sottoposto ai controlli della polizia municipale e/o dagli ispettori della Asl, per gli aspetti
   amministrativi e/o igienico-sanitario e qualora risultasse idoneo, riceverà un attestato che lo abilita
   alla vendita nel territorio comunale di Vieste.
Agli operatori del settore che non si atterranno a quanto sopra stabilito non sarà consentita la vendita e quindi diffidati ad allontanarsi dal territorio comunale.  
L’esercizio del commercio in forma itinerante deve essere effettuato con soste per il tempo
necessario a servire la clientela, e comunque non superiore a un’ora di permanenza nel medesimo punto, con l’obbligo di spostamento di almeno 500 metri; decorsa tale frazione di tempo, e fatto divieto di tornare nel medesimo posto nell’arco della medesima giornata.

AREE PUBBLICHE  DEL DEMANIO MARITTIMO

L’esercizio del commercio itinerante su aree pubbliche nelle strade e nei porti del demanio marittimo, è consentito solo ai titolari di autorizzazione per il commercio su aree pubbliche demaniali previo nulla – osta della competente Autorità Marittima, nonchè nel rispetto della vigente Regolamentazione Comunale.

E’ tassativamente vietato l’esercizio del commercio su aree pubbliche lungo i lidi e sulle spiagge nonché lungo la costa del territorio comunale.

ESERCIZI COMMERCIALI DI VENDITA AL DETTAGLIO ED ATTIVITA’ ARTIGIANALI
Gli esercizi commerciali di vendita al dettaglio e quelli artigianali possono restare aperti al pubblico in tutti i giorni della settimana dalle ore 7.00 alle ore 22.00. Nel rispetto di tali limiti l’esercente può liberamente determinare l’orario di apertura e chiusura del proprio esercizio non superando comunque il limite delle 13 ore giornaliere. L’orario di chiusura potrà essere protratto fino alle ore 24.00 previa comunicazione al Sindaco.

I laboratori artigianali che non offrono servizi alla persona (falegnamerie, officine meccaniche, carrozzerie, fabbri, ecc.) nell’esercizio delle proprie attività non possono utilizzare attrezzature o strumenti di lavoro che superano i limiti relativi all’inquinamento acustico previsti per Legge.
E’ tassativamente vietato in tali laboratori l’uso di attrezzature rumorose  dalle ore 13.00 alle ore 17.00.
È sospesa la chiusura infrasettimanale e domenicale fino al 30.09.2008.
 TUTTE LE ATTIVITA’ COMMERCIALI DI QUALSIASI TIPO SONO TENUTE AD ESPORRE AL PUBBLICO, IN MODO BEN VISIBILE ED ACCESSIBILE, L’ORARIO DI APERTURA E DI CHIUSURA.

CARICO E SCARICO MERCI
(dal 03.07 al 30.09) é consentito esclusivamente dalle 06.00 alle 10.00 e dalle 14.00 alle 19.00, salvo particolari e contingenti esigenze che vanno preventivamente segnalate e/o autorizzate. La sosta dei veicoli adibiti al trasporto deve avvenire negli spazi predisposti da apposita segnaletica.
È tassativamente vietata la sosta e/o fermata sui marciapiedi.

TRASPORTO PRODOTTI   ITTICI
I veicoli adibiti al trasporto dei prodotti ittici, per raggiungere il porto, dovranno attenersi esclusivamente al seguente itinerario:
se provenienti dalla litoranea per Manfredonia: Lung.re E. Mattei fino all’altezza bivio lido Oasi – S.P. 53bis – Strada comunale Macchia di Mauro /Cimitero – SS 89 – Ultimo tratto di Via D. Alighieri – Via Verdi – Via Montale – Via S. Nicola di Myra – Viale dell’Antico Porto Aviane – Lung.re Europa – Lung.re A. Vespucci.
Se provenienti dalla SS 89 Manfredonia: ultimo tratto di Via D. Alighieri – Via Verdi – Via Montale – Via S.Nicola di Myra – Viale dell’Antico Porto Aviane – Lung.re Europa – Lung.re A. Vespucci.
I suddetti veicoli, per allontanarsi dal Porto, dovranno attenersi esclusivamente al seguente itinerario: Lung.re C. Colombo – Lung.re Vespucci – Lung. re Europa – Viale dell’Antico Porto Aviane – Via S. Nicola di Myra – Via Montale – Via Verdi – ultimo tratto di Via D. Alighieri – SS 89 direzione Manfredonia o Peschici.

I conducenti dei citati veicoli sono tenuti ad evitare lo scolo di acque lungo i percorsi indicati.
È consentito il carico e scarico dei prodotti ittici esclusivamente nei seguenti orari:

Lunedì (feriale) dalle ore 04.00 alle 11.30 – dalle 12.00 alle 19.00 – dalle 22.30 alle 24.00; Martedì (feriale) dalle ore 24.00 alle 05.00 – dalle 12.00 alle 19.00 – dalle 22.00 alle 24.00; Mercoledì (feriale) dalle ore 24.00 alle 05.00 – dalle 12.00 alle 19.00 – dalle 22.00 alle 24.00; Giovedì
(feriale) dalle ore 24.00 alle 05.00 – dalle 12.00 alle 19.00 – dalle 22.00 alle 24.00; Venerdì (feriale): dalle ore 24.00 alle 05.00 – dalle 12.00 alle 19.00; Sabato (feriale): dalle ore 06.00 alle 10.30

PUBBLICI ESERCIZI

FASCIA ORARIA DI APERTURA PER TIPOLOGIA DI ESERCIZIO:

1) ESERCIZI DI TIPO "A"
(Ristoranti, trattorie, pizzerie, tavole calde, birrerie ed esercizi similari).
Nella fascia oraria compresa tra le ore 9,30 antimeridiane e le ore 2,30 del giorno successivo l’esercizio:
– dovrà effettuare un orario obbligatorio  con un minimo di 6 ore giornaliere;
– potrà effettuare un orario facoltativo con il massimo di 17 ore giornaliere.

2) ESERCIZI DI TIPO "B" e "D"
(Bar, caffè, gelaterie, pasticcerie, esercizi similari e in tutti gli altri locali in cui viene effettuata 
attività di somministrazione di alimenti e bevande, esclusi quelli di cui  art. 7dell’all.B della delibera di C.C. n.35 del 26.06.2007).
Nella fascia oraria compresa tra le ore 05,00 antimeridiane e le ore 3,30 del giorno successivo l’esercizio:
– dovrà effettuare un orario obbligatorio  con un minimo di 8 ore giornaliere;
– potrà effettuare un orario facoltativo massimo di 22,5 ore giornaliere.

3) ESERCIZI DI TIPO "C"
(Esercizi di tipo "A" e "B" in cui la somministrazione di alimenti e bevande viene effettuata  congiuntamente all’attività di trattenimento e svago come sale da gioco, piano bar ed esercizi
similari).
Nella fascia oraria compresa tra le ore 07 antimeridiane e le ore 2,30 del giorno successivo l’esercizio:
– dovrà effettuare un orario obbligatorio con un minimo di 5 ore giornaliere;
– potrà effettuare un orario facoltativo con un massimo di 19,5 giornaliere.
Qualora si tratti di sale da ballo, discoteche e locali notturni, regolarmente autorizzati, l’orario di attività deve essere continuativo, con chiusura alle ore 04,30.
Negli esercizi annessi con alberghi, pensioni, campeggi e villaggi turistici è consentita la somministrazione di alimenti e bevande anche fuori dagli orari sopra indicati, limitatamente alle persone alloggiate. Nei complessi ricettivi turistici e negli esercizi pubblici confinanti con essi è consentita l’attività di trattenimento e svago, dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 24.00.
NEL CENTRO ABITATO le attività di trattenimento e svago, preventivamente autorizzate, devono rispettare i seguenti orari: dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 24.00.
Tali esercizi sono tenuti a rispettare la determinazione dei requisiti delle sorgenti sonore  previsti dal D.P.C.M. del 18.09.1997.
Ove non si configurano apposite fattispecie di reato previste da disposizioni di Legge il trasgressore è punito con la sanzione amministrativa dell’importo che varia da un minimo di ¤ 25.00 ad un massimo di ¤ 500.00 – Art. 7 bis del D.Lgs. 267/2000. In caso di recidiva si provvederà alla diffida ed all’eventuale chiusura provvisoria dell’intero esercizio.
TUTTE LE ATTIVITA’ COMMERCIALI  E  LE STRUTTURE RICETTIVE SONO OBBLIGATE AD ESPORRE IL RELATIVO LISTINO PREZZI.  I PUBBLICI ESERCIZI SONO OBBLIGATI ALTRESI’ AD EFFETTUARE L’EVENTUALE SERVIZIO AI TAVOLI  CON APPOSITO PREZZARIO.
SEGNALARE EVENTUALI ABUSI A: Carabinieri (0884 -705010); Polizia Municipale ed Amministrativa (0884 -708014); Guardia di Finanza (0884-706708) Nucleo Operativo di Vigilanza e Ispezione Sanitaria (0882 200716 0882 200702).
FUOCHI ARTIFICIALI NELLE STRUTTURE RICETTIVE
Tenuto conto del D.P.G.R. n. 412/2007, in materia di prevenzione degli incendi, nonchè della vigente Ordinanza della Regione Puglia Settore Demanio Marittimo, nei campings, villaggi, residences e alberghi è consentita l’esplosione di fuochi pirotecnici solo previa autorizzazione comunale. La relativa richiesta deve essere presentata almeno 15 (quindici) giorni prima dello spettacolo pirotecnico.

BALNEAZIONE
La balneazione é consentita, in ottemperanza alla vigente Ordinanza della Regione Puglia, Settore Demanio Marittimo, nel rispetto delle Ordinanze vigenti emanate dal Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste, con l’obbligo, dal 15 giugno al 31 agosto, di rimanere aperti almeno dalle ore 09.00 alle 19.00. Fuori da tali orari è possibile la balnazione a condizione che siano garantite tutte le prescritte norme di sicurezza. È vietata la balneazione nei tratti “Spiaggia Marina Piccola” – “Punta S. Francesco – Trabucco”.

STABILIMENTI BALNEARI – SPIAGGE LIBERE CON SERVIZI –
In tali pubblici esercizi é severamente vietato fare uso di megafoni e di qualsiasi apparecchio sonoro prima delle ore 10.00 e dalle ore 13.30 alle ore 16.00, ad eccezione degli avvisi di pubblica utilità diramati mediante altoparlanti.

USO DELLE SPIAGGE LIBERE
L’uso delle spiagge libere è consentito compatibilmente con le prescrizioni ed i divieti delle richiamate Ordinanze emanate dalle competenti Autorità.
È assolutamente vietato nell’ambito delle spiagge libere e litorali rocciosi, consumare pasti o organizzare pic-nic con o senza l’utilizzo di tavoli, sedie o altro.
È altresì vietato:
– condurre o far permanere qualsiasi tipo di animale, anche se munito di museruola e guinzaglio, in aree non appositamente attrezzate, vigilate e segnalate. Sono esclusi dal divieto i cani di salvataggio al guinzaglio, impegnati per il servizio di salvamento, ed i cani guida per i non vedenti.
giocare a pallone;
percorrere l’arenile con autoveicoli e mezzi meccanici non autorizzati;
sostare con campers, roulottes, autovetture e moto su tutti gli arenili e litorali rocciosi.

È vietato inoltre: esercitare attività, quali pubblicità e altre attività promozionali; organizzare giochi, manifestazioni ricreative o spettacoli pirotecnici, senza la preventiva autorizzazione del Comune. La richiesta di autorizzazione allo sparo di fuochi pirotecnici deve essere presentata almeno 15 (quindici) giorni prima dell’evento.

ATTENZIONE: NELLE SPIAGGE LIBERE NON E’ ASSICURATO IL SERVIZIO DI ASSISTENZA BAGNANTI.
PER L’OSSERVANZA ED IL RISPETTO DELLE NORME DI CUI SOPRA, SI RICHIAMA LA PARTICOLARE ATTENZIONE DELL’UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO DI VIESTE.

ESCURSIONI LUNGO LA COSTA
PARTENZE: esclusivamente in ore diurne ed in condizioni meteomarine assicurate.
SONO VIETATI TUTTI GLI IMBARCHI E GLI SBARCHI CHE NON SIANO EFFETTUATI NELL’AMBITO PORTUALE.
Per tutto quanto non espressamente previsto dalla presente Ordinanza in materia di balneazione, stabilimenti balneari, spiagge libere ed escursioni, si rinvia alle disposizioni contenute nelle vigenti Ordinanze emesse dal Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste.

E’ ASSOLUTAMENTE VIETATO EFFETTUARE VENDITA E/O PRENOTAZIONI DI BIGLIETTI PER LE ESCURSIONI ALLE GROTTE MARINE, ISOLE TREMITI ED ALTRO IN LUOGHI PUBBLICI, PARCHEGGI E SPIAGGE.

TALE ATTIVITA’ E’ CONSENTITA SOLO NEI LOCALI IN USO,  SPAZI E CHIOSCHI REGOLARMENTE AUTORIZZATI AI TITOLARI DI MOTOBARCHE E/O AI TITOLARI DI AGENZIE.

MUSEI
• Museo Malacologico (Via Pola, n.8): Tel. 0884. 707688: (dall’01.06 al 31.07) dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 23.00; (dall’01.08 al 31.08)  dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 24.00;
(dall’01.09 al 30.09) dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 23.00.

ZONA A TRAFFICO LIMITATO
– Dal 03/07 al 30/09 è istituita dalle ore 20,30 alle 01,00 la ZONA A TRAFFICO LIMITATO, comprendente:
Viale Federico II di Svevia (intera percorrenza), via F.lli Bandiera (intera percorrenza),via Zaffarano (intera percorrenza), via F.lli Rollo (intera percorrenza), P.zza Castello (intera piazza), via Montegrappa (intera percorrenza), via Piscopo (intera percorrenza), via Petrone (intera
percorrenza), via Santoro (intera percorrenza), via Caizzi (intera percorrenza), via B.Brin (intera percorrenza), via Valeri (intera percorrenza), via Oberdan (intera percorrenza), via Madonna della Libera (intera percorrenza), via Fermi (da Piazza Jenner a via Fleming), via Leonardo da Vinci (da P.zza Jenner a via Fleming), via Jenner (da piazza Jenner a viale XXIV Maggio), via Fleming (intera percorrenza), C.so C. Battisti (intera percorrenza), Viale XXIV Maggio (da via Veneto a via Tommaseo), C.so L. Fazzini (intera percorrenza), via Veneto (intera percorrenza), via S. Maria di Merino (intera percorrenza), via Milano (intera percorrenza), via Trento (intera percorrenza), via Napoli (intera percorrenza), via Giovanni XXIII (da via Taranto a via Veneto), via Libia (intera percorrenza), via Somalia (intera percorrenza), via Daunia (intera percorrenza), via Messapia (intera percorrenza), via Foggia (intera percorrenza), via Brindisi (intera percorrenza), via Firenze (intera percorrenza), via Gorizia (intera percorrenza), via Trieste (intera percorrenza), via IV Novembre (intera percorrenza), via Lecce (intera percorrenza), via Puglia (intera percorrenza), via Bari (intera percorrenza), via Dalmazia (da via Taranto a L.mare Europa), via Fiume (intera percorrenza), via Cappuccini (da L.mare A. Vespucci a via Calvario), C.so Tripoli (intera percorrenza), via Regina Margherita (intera percorrenza), via S. Eufemia (intera percorrenza), via Principe di Napoli (intera percorrenza), P.zza Roma (intera piazza), P.zza Garibaldi (intera
piazza),Via Dott. Giuliani (intera percorrenza), via S.Croce (intera percorrenza), via Tordisco (intera percorrenza), via Fontana (intera percorrenza), via Marchese (intera percorrenza), via D.A. Spina (intera percorrenza), via Chirurgo dell’Erba (intera percorrenza), via De Vita (intera percorrenza), via F.lli Cocle (intera percorrenza), via Marcello Cavallo (intera percorrenza), via Trepiccioni (intera percorrenza), via Calvario (intera percorrenza), via Vivaldi (intera percorrenza), via V. De Gama (intera percorrenza), via S. Naccarati (intera percorrenza), viale Marinai d’Italia (intera percorrenza), lungomare C.Colombo (da via Magellano a viale Marinai d’Italia), P.zza della Libertà (intera piazza), P.zza Vittorio Emanuele (intera piazza), via Pola (intera percorrenza), via S.Francesco (intera percorrenza), vico S. Pietro (intera percorrenza).

E’ CONSENTITO IL TRANSITO DEI SOLI AUTOVEICOLI IN DIREZIONE PORTO PER LA SOSTA NEI PARCHEGGI AUTORIZZATI UBICATI NELL’AMBITO PORTUALE ATTENENDOSI AL SEGUENTE PERCORSO:
LUNGOMARE EUROPA, LUNGUMARE AMERIGO VESPUCCI.

I residenti e/o autorizzati, i titolari di attività commerciali e/o di studi professionali, i lavoratori autonomi e/o dipendenti  degli stessi, i lavoratori di enti pubblici e privati che gravitano nelle strade di cui sopra, nonché gli organi di vigilanza, anche privati, preposti all’attività d’istituto ed aziende che erogano forniture di pubblica utilità, e i titolari di licenza taxi possono accedere nella zona a traffico limitato, in deroga alla presente Ordinanza.
Gli ospiti delle strutture ricettive ubicate nella zona a traffico limitato sono autorizzati al transito e alla fermata per il carico – scarico bagagli, previa l’esposizione di apposito pass rilasciato dalla direzione della struttura ove gli stessi alloggiano; i citati pass devono essere vidimati dal Comando Polizia Municipale e posizionati in modo ben visibile sul parabrezza del veicolo in uso.

I Veicoli ecologici di tipo elettrico in dotazione alle strutture ricettive sono autorizzati in deroga alla presente Ordinanza al transito e alla fermata nelle strade di pertinenza e nelle immediate vicinanze del sito per le operazioni di carico – scarico bagagli.

Nelle seguenti strade, dalle ore 20.30 alle ore 01.00, è interdetta la circolazione dei veicoli:
Via Madonna della Libera (da Lungomare E. Mattei a C.so L. Fazzini), via Valeri (intera percorrenza), C.so C.Battisti (da via Madonna della Libera a via Sollitto), C.so Fazzini (intera percorrenza), via S. Maria di Merino (da C.so Fazzini a C.so Tripoli), via Veneto (intera percorrenza), via Giovanni XXIII (da via Firenze a via Veneto), via Trieste (intera percorrenza), via IV Novembre (intera percorrenza), via Regina Margherita (da via S.M. di Merino a via Dott. Giuliani), via S. Eufemia (da via S.M. di Merino a via Dott. Giuliani), via Apeneste (da via S.M. di Merino a via Dott. Giuliani), via Dott. Giuliani (da via Apeneste a via Principe di Napoli), via Principe di Napoli (da via S.M. di Merino a via Dott. Giuliani), via Milano (intera percorrenza), via Trento (intera percorrenza), via Napoli (intera percorrenza), via Fleming (da viale XXIV Maggio a via Leonardo da Vinci), via Jenner (da viale XXIV Maggio a via Leonardo da Vinci), viale XXIV Maggio (da via Veneto a via Tommaseo).

–    In deroga alla presente Ordinanza è consentito il transito dei residenti e/o autorizzati ed ospiti  dell’Hotel Svevo, dalle ore 20,30 alle ore 01,00 alla Via Federico II di Svevia e Via Oberdan;
–    Il doppio senso di circolazione al L.re Europa deve intendersi per i soli autoveicoli diretti al porto;
–    E’ istituito il divieto di transito sull’intera piazza Castello. Gli automezzi militari e di servizio alla stazione Radar della Marina Militare operante nel Castello Svevo sono autorizzati ad accedere nella predetta piazza e sostare nel solo ambito di competenza adeguatamente circoscritto da ringhiera. Sono altresì autorizzate le autovetture recanti contrassegno dei portatori di handicap che potranno sostare esclusivamente in piazzole loro riservate.
–    E’ istituito, inoltre, sul Lungomare Europa, per i veicoli provenienti da Peschici e diretti in centro abitato, l’obbligo dell’immissione nella rotatoria di Via dell’Antico Porto Aviane.

I pullman, gli autocaravans, le roulottes, i camper, gli automezzi con peso superiore a 35 quintali per il transito nel territtorio comunale, sono obbligati ad attenersi al seguente percorso:
Provenienza da nord del centro abitato:
lungomare Europa, via dell’Antico Porto Aviane, via Verdi,  SS 89,  innesto strada comunale Macchia di Mauro, SP 53 bis lungomare Enrico Mattei direzione Mattinata – Litoranea;
Provenienza da sud del centro abitato:
lungomare Enrico Mattei incrocio Lido Oasi innesto SP n. 53 bis, strada comunale Macchia di Mauro, SS 89, via Verdi, via dell’Antico Porto Aviane, lungomare Eurupa direzione Peschici – Litoranea.
E’ consentita la sosta dei sudetti veicoli, sino alle ore 24.00, nell’apposita area adibita a Parcheggio denominata “Parcheggio Europa” ubicata al Lungomare Europa – litoranea direzione Peschici.

E’  altresì consentito, nelle ore stabilite dalla presente Ordinanza, il transito e la sosta, nelle apposite aree adibite al carico – scarico merci, agli automezzi che forniscono aziende e/o enti pubblici e privati ubicati nel territorio comunale.

PARCHEGGI

PARCHEGGI RISERVATI AI RESIDENTI E/O AUTORIZZATI.
Nelle seguenti strade sono istituiti parcheggi riservati ai residenti e/o autorizzati: Via Santa Maria di Merino, Via dott. Giuliani, Via Santa Croce, Via Tordisco, Via Fontana, Via Marchese, Via Domenicantonio Spina, Via Chirurgo dell’Erba, Via Dei de Vita, Via F.lli Cocle, Via Marcello Cavallo, Via Trepiccioni, Via Calvario, Via Callegos, Via Vasco de Gama, Via Magellano, Via Cappuccini, Corso Tripoli, Via Regina Margherita, Via Santa Eufemia, Via Principe di Napoli, Piazza Roma, Via Pelagosa, Via Dalmazia, Via Bari, Via Puglia, Via Lecce, Via Daunia, Via Messapia, Via Foggia, Via Brindisi, Via Firenze, Via Fleming, Via De Maria, Via S. Pellico, Via D’Azeglio, Via B. Croce, Via Giolitti, Via G. Salvemini, Via Spadolini, Via Pizzomunno, Via P. Giannone, Via Bovio, Via G. Carducci, Via G. Pascoli, Via A. Parini, Via G. D’Annunzio, Via G. Leopardi, Via G. Verga, Via B. Cellini, Via U. Foscolo, Via L. Ariosto, Via T. Tasso, Via V. Bellini, Via U. Giordano, Via L. Einaudi, Via Papa Giovanni XXIII°, C.so Cesare Battisti, Viale Federico II di Svevia, Viale XXIV Maggio, Piazzetta don G. Bosco, C.so Lorenzo Fazzini, Via Vittorio Veneto, Via Jenner (da incrocio via E. Fermi a incrocio Viale XXIV Maggio).
PARCHEGGI PUBBLICI
Via C.A. Dalla Chiesa, Via Quasimodo, Via Montale, Via San Nicola di Mira, Via dell’Antico Porto Aviane, Via Don Tonino Bello, Via Puccini, Via Verdi, Lungomare E. Mattei (dal lido Falcone fino alla loc. sotto il ponte), Via Pietro Tantimonaco, Lungomare Europa da “Lido la Bussola” sino a “Baia Turchese” con esclusione dall’incrocio ubicato da  “Lido Vela Velo Club” al “Lido Riva del Sol”.

PARCHEGGI A PAGAMENTO
Sono istituiti i seguenti parcheggi a pagamento nel rigoroso rispetto delle autorizzazzioni rilasciate dall’Amministrazione Comunale, dalle ore 8.00 alle ore 24.00:
– P.le Giovanni XXIII e P.le Paolo VI;
– P.le Jenner;
– P.le Manzoni;
– L.re Europa (angolo Via della Repubblica)
– P.le A. Moro (dalle ore 14,00 alle ore 24,00)
– Parcheggio Europa videosorvegliato (L.re Europa- S.P. 52).
– Aree portuali in concessione.

DAL PAGAMENTO SONO ESCLUSI, per frazioni di ore, i residenti e i diversamente abili muniti di regolare contrasegno.
La tariffa di parcheggio è fissata in
–    ¤ 1,60  per la prima ora o frazione;
–    ¤ 1,00  per la seconda ora o frazione;
–    ¤ 0,50  per la terza ora e successive o frazioni.
La tariffa giornaliera è fissata in ¤ 4,10.
Tariffe per abbonamento mensile: ¤ 25,80 residenti; ¤ 61,90 non residenti.

SI DISPONE CHE NELL’AREA DI PROPRIETA’ COMUNALE ANNESSA AL PARCHEGGIO DENOMINATO “EUROPA”, UBICATA  A LATO DEL LUNGOMARE EUROPA, E’ CONSENTITA LA SOSTA GRATUITA PER I RESIDENTI E PER I DOMICILIATI REGOLARMENTE AUTORIZZATI DAL LOCALE COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE.

SI DISPONE ALTRESI’ CHE E’ ISTITUITO IL SERVIZIO DI RIMOZIONE FORZATA CONVENZIONATO CON LA DITTA “ACI CAR” DA VIESTE.

I VEICOLI IRREGOLARMENTE IN SOSTA SULLE AREE MUNITE DI ADEGUATA SEGNALETICA RECANTE LA DICITURA “RIMOZIONE FORZATA”, O DI SOSTA RISERVATA AI DIVERSAMENTE ABILI, AI PASSI CARRABILI, AGLI ACCESSI ALLE PRIVATE ABITAZIONE E/O ATTIVITA’ COMMERCIALI  E I VEICOLI CHE COSTITUISCONO GRAVE PREGIUDIZIO PER LA CIRCOLAZIONE STRADALE, SARANNO OGGETTO A RIMOZIONE FORZATA CON AGGRAVIO DELLE RELATIVE SPESE PREVISTE DALLA CITATA CONVENZIONE.

SI INFORMA CHE, PER INFORMAZIONI SUI VEICOLI RIMOSSI E’ NECESSARIO CONTATTARE IL LOCALE COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE E/O ALTRE FORZE DI POLIZIA PRESENTI SUL TERRITORIO COMUNALE E/O IL GESTORE DEL SERVIZIO AI SEGUENTI NUMERI TELEFONICI: 0884 708005 – 347 8926043 – 330 765624.

NETTEZZA URBANA

• MODALITÀ DI SMALTIMENTO RIFIUTI
I rifiuti solidi urbani devono essere conferiti negli appositi contenitori e nel rispetto delle seguenti modalità:

Rifiuti di origine domestica – Rifiuti provenienti dalle attività di ristorazione, commerciali ed esercizi pubblici in genere:
Fino al 15.06:  ore serali, dalle ore 20.00 alle ore 24.00;
dal 16.06 al 31.08: ore pomeridiane, dalle ore 13.00 alle ore 14.00; ore serali, dalle ore 22.00 alle ore 01.00.
Per il solo Centro Storico (area compresa tra le vie Ten. Petrone, P.zza Castello, Via Barbacane, Piazza Garibaldi) e i lungomari E. Mattei ed Europa è istituita la RACCOLTA DEI RIFIUTI con la modalità del PORTA A PORTA, vale a dire con ritiro diretto da parte degli operatori ecologici. Nella stessa zona e con le stesse modalità è attivata la RACCOLTA DIFFERENZIATA di VETRO e PLASTICA e CARTA.

Gli imballaggi (cartoni e contenitori in genere) provenienti dalle attività di ristorazione, commerciali e da esercizi pubblici in genere, dovranno essere conferiti, previo compattamento, in appositi castelletti. I rifiuti organici provenienti dalle attività di ristorazione dovranno essere conferiti in appositi sacchetti in PVC a tenuta stagna, riposti in bidoni di plastica anch’essi a tenuta stagna.
I rifiuti provenienti dalle strutture ricettive, dovranno essere conferiti negli appositi cassonetti ubicati nei box appositamente predisposti.
Lo smaltimento di rifiuti ingombranti deve avvenire solo ed esclusivamente tramite i servizi predisposti dalla ditta SI.ECO. Srl (Tel. Ufficio 0884/707065 – Numero Verde 800. 999531).
Il Comando di Polizia municipale è deputato a verificare che i gestori di ristoranti e pizzerie siano dotati di numero sufficiente di  bidoni di plastica da 240 litri con ruote per il trasporto dei rifiuti al cassonetto.
L’Amministrazione Comunale invita chiunque a segnalare casi di inosservanza a tali orari di deposito dei rifiuti all’Ufficio Comunale all’Ambiente (Tel. 0884/712230 – 0884 – 712218)

DISPONE ALTRESI’ CHE

A TUTELA DELLA PUBBLICA E PRIVATA INCOLUMITA’ SARANNO PERSEGUITI, A NORMA DELLE VIGENTI DISPOSIZIONI DI LEGGE, I PROPRIETARI DI ANIMALI CHE VERRANO TROVATI INCUSTODITI SUI SUOLI PUBBLICI ( STRADE, TRATTURI COMUNALI, STRADE A PUBBLICO TRANSITO);
Nel Centro Storico dal 03.07 al 31.08  sono assolutamente vietati lavori di natura edile nell’ambito di tutto il perimetro del Centro Storico, salvo i casi di necessità motivata e autorizzati dall’ Amministrazione Comunale.
Nelle immediate vicinanze delle strutture ricettive ubicate in zona extra urbana sono consentiti lavori edili solo ed escudivamente nel rispetto del seguenti orario: dalle ore 08.00 alle ore 13.00 e dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

E’ASSOLUTAMENTE VIETATO:
·    posizionare cartelloni pubblicitari di qualsiasi tipo sui marciapiedi, lungo le strade e sui lungomari, nonché l’installazione di insegne non autorizzate. Le stesse devono essere rimosse immediatamente e sequestrate dalle Forze di Polizia con l’ausilio dei manutentori comunali e depositate nei locali del  Mattatoio comunale, comunicando ai contravventori l’orario per la restituzione previo pagamento della relativa sanzione;
·    utilizzare megafoni o altri apparecchi acustici per la pubblicità o la vendita di prodotti di qualsiasi genere nell’ambito del territorio comunale.

DISPONE INOLTRE CHE

Ø    E’ istituito il divieto di transito nel centro abitato di Vieste, di Campers, Roulottes e simili, pullman non di linea dal Lungomare Europa incrocio Via Dell’Antico Porto Aviane, Via Verdi incrocio Via Puccini, Via Dante Alighieri incrocio Viale XXIV Maggio, Lungomare Enrico Mattei incrocio Via Madonna della Libera e Via Jenner.
Ø    E’ istituito il divieto di sosta permanente nelle aree adibite a parcheggio nel centro abitato ai campers, roulottes e simili e pullman.

Tutto quanto previsto in precedenti Ordinanze, e in contrasto con la presente, s’intende revocato.

Ai Comandi di Polizia operanti sul territorio comunale é demandato il compito di vigilare sull’esatta osservanza della presente Ordinanza.

Sono obbligati a tenere e a mostrare al pubblico la presente Ordinanza tutti gli Uffici Pubblici, nonché gli alberghi, villaggi turistici, stabilimenti balneari,esercizi pubblici, attività commerciali, laboratori artigianali ecc. ecc.

Il Comando di Polizia Locale ed Amministrativa curerà la notifica ai concessionari di servizi, a tutte le aziende ricettive, agli Uffici Pubblici, distributori carburanti, farmacie, mercati, ambulanti,  alimentaristi, commercianti vari, attività artigianali, Carabinieri, Finanza, Circomare, Polizia Stradale, Corpo Forestale dello Stato.

Salvo diversa disposizione di legge, per le violazioni delle disposizioni dei regolamenti comunali si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 euro a 500 euro;
La sanzione amministrativa di cui al comma 1 si applica anche alle violazioni alle ordinanze adottate dal Sindaco e sulla base di disposizioni di legge, ovvero di specifiche norme regolamentari.
L’organo competente a irrogare la sanzione amministrativa è individuato ai sensi dell’art. 17 della legge 24 novembre 1981, n. 689.

I trasgressori, salvo che il fatto non costituisca più grave reato, saranno perseguiti, a mente della normativa vigente in materia, dalle autorità a ciò preposte, per la violazione dell’art. 650 del Codice Penale.

INCARICA ALTRESI’

di notificare la presente ordinanza, per gli adempimenti di competenza, ai Sigg. componenti della Giunta  comunale, al Segretario-Direttore Generale, ai Sigg. Dirigenti del Comune di Vieste.

Infine, copia della presente, con l’annotazione della avvenuta notifica, dovrà essere restituita agli Uffici della Segreteria Particolare del Sindaco.

Dalla Residenza Municipale il giorno 03.07.2008

                                                                                                
                                                                                                 IL SINDACO
                                                                                         Dr.ssa  Ersilia NOBILE


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright