The news is by your side.

Bertolaso a Peschici: molti passi avanti nella prevenzione

21

‘Abbiamo fatto molto sul piano della prevenzione, mettendo in atto un piano di emergenza con i Comuni e coinvolgendo i volontari. Ora abbiamo anche due idrovolanti pronti all’aeroporto di Foggia. Ad un anno di distanza il piano di intervento è stato sicuramente migliorato’. Lo ha detto il sottosegretario e capo del dipartimento nazionale della Protezione civile, Guido Bertolaso, giunto stasera in elicottero a Peschici, a un anno di distanza dall’incendio che distrusse migliaia di ettari di pineta nel Gargano. Bertolaso, accolto dal sindaco di Peschici Domenico Vecera e da altre autorità, si è recato al cimitero del paese, dove riposano le tre vittime di quel rogo, i fratelli Rocco e Carmela Maria Fasanella e Domenico De Nittis. Poi parteciperà a una messa in piazza in ricordo delle stesse vittime e a una cerimonia al campo sportivo, durante la quale sarà consegnato alla Protezione civile un premio per i soccorsi alla popolazione colpita un anno fa dall’incendio. ‘I premi – ha commentato in proposito Bertolaso – devono essere conferiti quando i problemi vengono completamente risolti. Il premio più bello sarebbe stato quello di essere riusciti a evitare che tre persone morissero’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright