The news is by your side.

Acqua, Palese: “Crisi annunciata da mesi. Introna riferisca in Consiglio”

23

“Il conto della scriteriata e fallimentare gestione delle risorse idriche da parte della Regione sta per giungere a casa di tutti i cittadini e delle imprese agricole pugliesi e solo un improvviso mutamento delle condizioni climatiche potrà invertire la situazione, altrimenti destinata a peggiorare”. Così il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Rocco Palese sull’emergenza idrica. “Ci troviamo dinanzi ad una crisi annunciata da mesi, per contrastare la quale l’assessore Introna annuncia oggi misure che comunque risultano tardive, oltre che assolutamente inadeguate – continua Palese – perché le riserve idriche sono talmente esigue da non poter soddisfare né le esigenze degli agricoltori né il  consumo per uso potabile. La crisi che oggi Introna ammette viene da lontano, è stata determinata da due anni di totale paralisi, conseguenza delle infelici scelte politiche assunte dalla giunta Vendola che ha voluto affidare la gestione di Aqp ad un manager, Petrella, depositario di teorie strampalate ed inconcludenti. E’ necessario che già da questa settimana Introna riferisca in Consiglio regionale della effettiva situazione, comunicando quali misure intenda realmente adottare per evitare che i disagi a cui da settimane già sono sottoposti migliaia di cittadini, si estendano alla totalità della comunità pugliese ed alle attività produttive, non ultima quel turismo che da una crisi idrica conclamata riceverebbe il colpo del definitivo ko”. Tra 15 giorni riprende inoltre l’attività istituzionale con il Consiglio regionale del 9 e 10 settembre: unico punto all’ordine del giorno il Piano della Salute.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright