The news is by your side.

Mattinata, maxi-processo, “sparito” imputato

19

Condannato per il sequestro di un ragazzo che offese un esponente dei Romito. Mentre proseguono senza esito le ricerche in mare del fantomatico disperso, c’è apprensione per la sorte del giovane Francesco Scirpoli.

 

Un ventiseienne di Mattinata condannato per sequestro di persona nel maxi-processo alla mafia garganica è scomparso dall’altra mattina, quando è uscito di casa per recarsi al chiosco di bibite che gestisce in spiaggia. La possibilità che sia lui il fantomatico annegato segnalato al largo di Mattinata lascia piuttosto perplessi gli investigatori, che seguono principalmente la pista di allontanamento volontario o di qualcosa di più tragico. Il giovane era stato assolto dalle accuse di mafia quale affiliato al clan dei montanari.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright