The news is by your side.

Lesina, 87 piante di marijuana nel Parco Nazionale del Gargano

18

Avevano un’altezza variabile tra i due metri e i 4 metri e mezzo le piante di marijuana, scoperte all’interno di un campo coltivato nel cuore del Parco Nazionale del Gargano. 87 gli arbusti, tutti in piena fioritura, sequestrati dai carabinieri di San Severo e dal personale della CIO – Compagnia Intervento Operativo del Battaglione "Puglia", in località Bosco Isola nelle vicinanze di Lesina. La coltivazione, che si estendeva su di un terreno demaniale grande 70 metri per 70, era nascosta tra la fitta macchia mediterranea, vegetazione che caratterizza quella zona della Capitanata ed era recintata su tutti i lati. Le piante erano innaffiate con un sistema di irrigazione all’avanguardia, definito a "pioggia". Quella di ieri, però, non è la prima coltivazione di marijuana scoperta sul Gargano. Già lo scorso 25 agosto gli uomini dell’Arma ne scoprirono un’altra a circa 100 metri di distanza da quella rinvenuta 24 ore fa. Nella circostanza venne anche arrestato un allevatore 25enne di San Nicandro Garganico. In quest’ultimo caso, invece, sono ancora in corso le ricerche per identificare eventuali responsabili del campo di marijuana. I controlli e il monitoraggio dell’intera area proseguiranno anche nelle prossime settimane. Gli investigatori sono certi questo tipo di coltivazione illecita sia un’attività particolarmente sviluppata sul promontorio del Gargano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright