The news is by your side.

PISTOIESE – FOGGIA 1 – 1

19

Il Foggia ottiene a Pistoia il primo punto lontano dalle mura amiche, uno a uno il risultato finale allo stadio “Marcello Melani”. Si affrontavano la seconda miglior difesa , il Foggia, contro il peggior attacco del campionato la Pistoiese, dati praticamente stravolti dalle situazioni mostrate in campo.
Satanelli poco organizzati in avanti, capaci di realizzare una buona manovra di gioco, inefficace poi negli ultimi venti metri. Padroni di casa invece più pericolosi e cinici nello sfruttare le poche azioni concesse, complice anche una retroguardia ospite spesso lenta e disattenta. Rosso-neri praticamente sempre padroni del campo, caotici nel cercare di chiudere le proprie azioni, più lucidi soltanto nel primo quarto d´ora e nelle battute finali del match, una volta ritrovato il pareggio. La gara si apre con una inaspettata scelta tecnica da parte di mister Novelli, tecnico dei pugliesi, fuori Salgado, spedito in tribuna e dentro Mattioli a ricoprire il ruolo di esterno sinistro d´attacco.

Per il resto formazione annunciata con Bremec in porta, linea difensiva a quattro con Colombaretti, Lisuzzo, Zanetti e Pezzella; a centrocampo D´Amico, Coletti e Mancino; tridente d´Attacco formato da Piccolo a destra, Del Core al centro, Mattioli a sinistra. La Pistoiese risponde con un 3-5-2 composto da: Mareggini, Di Berardino, Bartolucci, Muwana, Fiasconi, Legittimo, Cutrupi, Carrozza, Bellazzini, Flautario e Fanasca. Arbitro dell´incontro il sig. Simone Di Francesco di Teramo, coadiuvato dagli assistenti Andrea Pavesi di Pescara e Vanessa Maruccia di Avezzano.

Foggia parte subito all´attacco e al 3´ Piccolo crossa dalla destra, Del Core colpisce di testa al centro dell´area, palla di poco al lato. Al 10´ Mattioli serve Mancino, cross al centro, Mareggini è pronto a sventare il pericolo. 11´e ancora rosso-neri pericolosi, Piccolo mette al centro dell´area dalla destra, Del Core di testa riesce a servire Mattioli che calcia, ma ancora Mareggini riesce a deviare in calcio d´angolo. 19´ l´ottimo Mattioli s´infila velocissimo in area e dalla sinistra fa partire un destro, deviato da un difensore arancione.

Pistoiese alle corde, Foggia determinato e in lotta su ogni pallone giocato dagli avversari. Non succede nulla fino al minuto 32, quando succede l´incredibile: azione personale sulla destra di Carrozza che s´invola in area saltando l´intera difesa praticamente addormentata, giunto di fronte all´estremo difensore, palla al centro e gol a porta libera di Fanasca. Uno a zero per i padroni di casa. Satanelli da ora in poi imbambolati, incapaci di impensierire gli avversari. 38´ cross di D´Amico dalla trequarti, colpo di testa di Del Core centrale, facile la presa per il portiere toscano. A una manciata di secondi dal termine del primo tempo, dormita di Pezzella, Carrozza gli ruba palla, s´invola sulla sinistra, prova il tiro, ma il portiere è pronto devia in angolo. Finisce la prima frazione.

Al rientro delle due squadre, nessuna novità dal punto di vista tattico delle due formazioni. 46´ la Pistoiese riprende da dove aveva lasciato, Bellazini fa fuori Pezzella e mette al centro una palla d´oro sprecata di poco al lato da Carrozza. 48´ Piccolo fa tutto da solo e dal limite dell´area fa partire un destro che termina di un soffio al lato. Al 50´ la prima sostituzione per la Pistoiese, esce Muwana per un colpo ricevuto alla testa, al suo posto entra Guerri. 57´ Mattioli ammonito per un brutto fallo in scivolata. 59´ palla gol per il Foggia: punizione da 25 metri di Pezzella, Mareggini respinge centralmente, ma Del Core viene anticipato di un soffio. 60´ Zanetti colpisce la palla di mano e l´arbitro lo punisce col cartellino giallo.

63´ seconda sostituzione per i padroni di casa, esce tra gli applausi Cutrupi, dentro Breschi. Ancora un ammonizione per gli ospiti al 67´, questa volta è Lisuzzo che mette giù un avversario dal limite dell´area. Sulla seguente punizione, palla deviata in fallo laterale. Tra il 66´ e il´78´, girandola di sostituzioni, per il Foggia entrano Germinale, Troianiello e Colomba al posto di Piccolo, Mattioli e Pezzella, mentre per gli ospiti invece dentro Cortese, fuori Carrozza. 80´ e pareggio del Foggia su cross da calcio d´angolo, Zanetti insacca di testa in tuffo. Sugli sviluppi dell´azione, scambio di colpi proibiti tra lo stesso Zanetti e il difensore Fiasconi, l´arbitro vede tutto e spedisce entrambi i calciatori sotto la doccia. 81´ Bartolucci ammonito per aver calciato il pallone a gioco fermo. Il Foggia, ritrovato il pareggio, prende coraggio e prova a realizzare il colpaccio.

Al 90´ un altra ammonizione, questa volta è per Bellazzini. 90´ palla gol per gli ospiti, Del Core calcia di poco al lato su assist di Troianiello, l´arbitro intanto segnala 5 minuti di recupero. 91´ colpo di testa pericoloso su calcio d´angolo di D´Amico, palla di un soffio al lato; l´estremo difensore Mareggini protesta per una scorrettezza subita, l´arbitro decide per il cartellino rosso. Foggia negli ultimi minuti in superiorità numerica, dieci contro nove. I padroni di casa, terminate le sostituzioni, sono costretti a posizionare Breschi tra i pali. Però da qui al triplice fischio non succede praticamente nulla, finisce uno a uno.

Il tabellino:

PISTOIESE – FOGGIA 1 – 1
RETI: 32` Fanasca (P), 80` Zanetti (F)

PISTOIESE: Mareggini, Di Berardino, Bartolucci, Muwana (50´ Guerri), Fiasconi, Legittimo, Cutrupi (63´ Breschi), Carozza (71´ Cortese), Bellazzini, Fautario, Fanasca.
A disposizione: Conti, Lanzillotta, Della Penna, Falomi.
Allenatore: Roberto Miggiano.

FOGGIA: Bremec, Colombaretti, Pezzella (78` Colomba), D´Amico, Zanetti, Lisuzzo, Piccolo (69` Germinale), Coletti, Del Core, Mattioli (76` Troianello), Mancino.
A disposizione: Coscia, Rinaldi, Velardi, Trezzi.
Allenatore: Raffaele Novelli.

ARBITRO: Simone Di Francesco (Teramo)

AMMONITI: Carozza (P), Mattioli (F), Zanetti (F), Lisuzzo (F), Bartolucci (P), Bellazzini (P)

ESPULSI: Zanetti (F), Fiasconi (P), Mareggini (P)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright