The news is by your side.

‘San Nicandro legge Gomorra’, sindaco Squeo: “Vorrei vedervi tutti il 31”

19

‘San Nicandro leggerà Gomorra’. Accadrà il 31 ottobre dalle ore 18,00 nell’auditorium di Palazzo Fioritto nel centro garganico. Ad organizzare la manifestazione è stata l’amministrazione comunale alla cui guida c’è l’avvocato Costantino Squeo da due anni e mezzo. E precisamente da quel 12 giugno del 2006 allorquando venne eletto primo cittadino con il 60,5% dei voti.  "Vorrei vedervi tutti il 31" – scrive il sindaco nell’invitare cittadinanza, mass media e quanti vorranno partecipare a quello che si preannuncia come un vero e proprio happening di tipo culturale, ma anche politico, non in senso partitico, ma di polis. "Le ragioni sono tante. Quelle più vere – come sempre – sono quelle non dette" – dice ancora Squeo. Dunque, anche a San Nicandro, come in altre parti d’Italia, sarà letto in pubblico il ‘viaggio nell’impero economico e nel sogno di dominio della camorra’ dello scrittore Roberto Saviano, un viaggio che ha poi determinato l’opera letteraria intitolata "Gomorra". Sarà interessante osservare l’adesione della gente comune di Sannicandro al reading del 31 ottobre. Ma non solo di Sannicandro. Anche del Gargano. E non solo di Sannicandro e del Gargano. Ma di un’intera provincia che non può sentirsi totalmente estranea a logiche e fatti del tipo di quelli denunciati nel libro di Saviano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright